Angelo Guarino – Il sogno americano si realizza

Inserito da: · gennaio 16, 2012

Una volta lasciato il ponte, entrammo nel quartiere di Brooklyn, la contea più famosa delle cinque che compongono la Città di Nuova York. Brooklyn è famosa nel mondo perché è la prima tappa per la maggioranza degli emigranti, sia essi italiani che di altre nazionalità. Dopo essere sbarcati a Manhattan, la meta del 90% degli emigranti sarà Brooklyn per la ragione che là hanno i loro familiari o persone propense ad accoglierli e dargli alloggi e guida.  Passato il ponte, incominciammo il viaggio verso casa; non si vedevano più grattacieli; Brooklyn non ne ha.

Angelo Guarino – Il sogno americano si realizza – vesuvioweb

 

 

Si vedevano strade molto larghe e palazzi di media altezza. Il traffico era fitto, quasi paragonabile al nostro traffico a Napoli, solamente che, per quel che si poteva osservare, era un traffico ordinato, senza lo zig-zag del nostro traffico napoletano. Ogni intersezione di strada aveva almeno due semafori per far sì che il traffico scorresse fluidamente.

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Angelo Guarino

Aggiungi un commento