Aniello Langella – La villa di Pollio Felice a Sorrento

Inserito da: · gennaio 8, 2012

La grande liberalità con la quale il genio romano seppe esprimersi nel campo dell’architettura e dell’abitazione dell’uomo, trovò nel paesaggio e nel territorio vesuviano uno dei luoghi dove al meglio potersi esprimere. Le ville marittime, cuore vero del corposo progetto residenziale del ricco suburbio romano, videro lungo gli scoscesi dirupi e le candide falesie di calcare nei pressi di Sorrento, il luogo ideale per poter al meglio esprimersi, non solo come dimore, ma come luoghi di accoglienza dell’otium, della bellezza allargata sullo stupendo scenario del golfo.

Aniello Langella – La villa romana di Pollio Felice a Sorrento – vesuvioweb

Vincenzo Marasco – La villa romana di Pollio Felice a Sorrento – Reportage fotografico

 

In questo lavoro viene proposta una breve guida alla Villa di Pollio Felice costruita nel I secolo d. Cristo. Sorrento, città romana servita dall’Appia è già a quell’epoca meta di grandi e ricchi possidenti. Lungo il litorale che si affaccia sullo spettacolare scenario del Golfo di Napoli, numerose sono le presenze archeologiche. Tra queste la VILLA di POLLIO FELICE.

 

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Archeologia, Sorrento

Aggiungi un commento