Aniello Langella – Un gruppo di gladiatori capeggiati da Spartaco pronti a combattere contro lo strapotere di Roma

Inserito da: · gennaio 8, 2012

Lo storico romano Lucio Floro nel Cap. XIX lib.III scriveva :

“La ribellione di Erdonio che fece scorrere fiumi di sangue in mezzo alla stessa Roma; le inaudite crudeltà che il fiero Ennio, fingendosi invaso dal Furor Divino ed istruito ai misteri della Dea Siria, aveva esercitato nelle principali Città della Sicilia, accompagnandosi a gente facinorosa ed ad una folla di schiavi; la recente sollevazione di Arenione che,…

 

Aniello Langella – Spartaco e la storia dei gladiatori alle falde del Vesuvio – vesuvioweb

 

…con gli avanzi delle bande di Emo, aprì le prigioni di tutta l’isola e formò un esercito così potente che sconfisse più volte i Pretori e prese gli alloggi di Servilio; l’ammutinamento giornaliero degli schiavi di Roma, che erano numerosissimi, risvegliarono l’attenzione dei principali cittadini che reclamarono un Senato-consulto, che ordinava sotto pene severe, l’imprigionamento dei medesimi nella notte e le catene durante il giorno”.

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Archeologia

Aggiungi un commento