Mariolina Bencivenga – La tigre del Vesuvio

Inserito da: · gennaio 15, 2012

Rumik il polacco, quel mattino, si svegliò con l’idea di fare un mestiere “nuovo”. Per la verità, non era avvezzo a mestieri duraturi, non perché non ne trovasse, ma perché il suo peggior difetto era l’incostanza. Dei tanti lavori che aveva svolto, i più, l’avevano annoiato.

 

Mariolina Bencivenga – La tigre del Vesuvio – vesuvioweb

 

 

Per questo diceva d’essere, eternamente, disoccupato.
Sarà pure assurdo, di questi tempi, eppure, quando m’accorgo che non sto bene per colpa del lavoro,…io scappo, e non mi faccio più vedere!

Aggiungi un commento