Monthly : Gennaio 2012

31 Gen

Aniello Langella – Giuseppe Mercalli e Alessandro Malladra. Cronaca di una passeggiata al Vesuvio del 15 giugno 1912

by Vesuvioweb

Giuseppe Mercalli e Alessandro Malladra. Cronaca di una passeggiata al Vesuvio del 15 giugno 1912 A cura di Aniello Langella E’ il 15 giugno del 1912. Siamo quasi in cima alla montagna, presso le Fumarole nell’Atrio del Cavallo. Il prof. Mercalli sta osservando la temperatura di una fumarola. Gli inglesi hanno ragione: la ditta Cook ha […]

31 Gen

I fasti del Vesuvio in una cronaca del 1906

by Vesuvioweb

” I fasti del Vesuvio cominciano, storicamente, colla memorabile eruzione del 79, e quindi comprendono 1827 anni, poco più di diciotto secoli, durante i quali si ebberoquattro grandi periodi critici: il primo dal 79 al 203, il secondo dal 472 al 685, il terzo dal 992 al 1139 ed il quarto dal 1631 al 1906. […]

31 Gen

Renato Fucini e il Vesuvio

by Vesuvioweb

“La sterminata fede di questi felici sfortunati è qualche cosa di prodigioso!” Quale miglior definizione del popolo del Vesuvio. Ritengo che il pensiero del Fucini centri in armonia le migliaia di sfumature comportamentali dell’animo del popolo vesuviano. Poche parole, densissimi significati. Napoli a occhio nudo. Perfetti equilibri di atmosfere proiettate sugli scenari lunghi dei paesaggi e […]

29 Gen

Giacomo Casanova e l’eruzione del Vesuvio del 1760

by Vesuvioweb

Giacomo Casanova a Napoli, per l’ennesima volta alla ricerca di un amore nuovo, di una nuova avventura tra le lenzuola. Perché mai abbia scelto la città di Napoli per dimorarvi ognuno può immaginarlo. Quali siano state le vere intenzioni ed i profondi desideri che lo condussero nella città del Vesuvio forse ognuno lo intuisce, ma […]

29 Gen

Matilde Serao e l’eruzione del Vesuvio del 1906

by Vesuvioweb

“Tutta la notte sono giunte, di ora in ora, notizie sempre più allarmanti, dal Vesuvio: e una gran pioggia di cenere, nell’ alta ombra notturna, ha sempre più agitato le fantasie e oppresso i cuori. La mattinata è così ineffabilmènte triste, col suo cielo basso, chiuso da misteriosi vapori, col suo mare immoto e plumbeo, […]