La primavera di Stabia in un francobollo francese

Inserito da: · febbraio 2, 2012

Stabiae era una antica città dell’Italia meridionale che sorgeva nei pressi dell’odierna Castellammare di Stabia, in una zona chiamata Varano a pochi passi dal comune di Gragnano. La città scomparve insieme a Pompei, Ercolano e Oplontis durante l’eruzione del Vesuvio avvenuta nel 79.Fondata dai Sanniti e in seguito conquistata dagli Etruschi e successivamente dai Greci, che avevano nella vicina Cuma un rifugio sicuro, Stabiae, il cui nome probabilmente deriva da Stabula (Stalla)[1], si presentava come una città fortificata, ubicata su una collinetta oggi chiamata Varano, a picco sul mare e protetta alle spalle dalla catena dei monti Lattari. La piccola città viveva principalmente di agricoltura e pastorizia, vista la fecondità della terra, e di pesca, grazie la vicinanza al mare. (Fonte Wiki).

La primavera di Stabia in un francobollo francese – vesuvioweb

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Filatelia e numismatica

Aggiungi un commento