Attilio Gargiulo – Antichi documenti iconografici di Massa Lubrense

Inserito da: · luglio 6, 2012

Attilio Gargiulo – Antichi documenti iconografici di Massa Lubrense. L’autore raccoglie in una pubblicazione le suggestioni di un minuscolo, ma significativo frammento della costiera Sorrentina. Le immagini a volte sbiadite, raccontano attraverso i commenti il divenire di un paesaggio ricco di testimonianze storiche di una terra che ancora oggi attrae.

Attilio Gargiulo – Massa Lugrense – Reportage fotografico – vesuvioweb 2012

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Documenti e iconografia

Discussione2 Comments

  1. silvio falato ha detto:

    Bellissimo reportage! Parla tutto di pace, di serenità, di estasi.

  2. maria ha detto:

    GENTILI AMICI:COLGO L’ACCASIONE NEL VEDERE QUESTO DOCUMENTO STORICO DI MASSA LUPRENSE-:COME SEMPRE LEGGENDO LA MENTE VOLA A CUEL CARO RICORDO DI PAESANI CHIAMATI ALL’EPOCA …SO…MASSISE…SO PAESANI!!!!
    ———-SEMPRE IN BUENOS AIRES AGL’INIZI DEL SECOLO ED ALLA RICERCA DELLA TERRA PROMESSA ……….VENNERO ED OCOR’OGGI ,VI SONO DEI CARI RICORDI LORO.

    NEL QUARTIERE STORICO DI B.AS.SANTELMO *OGGI VISITATA DE TUTTI I TURISTI*
    IN VIA DEFENZA .—–TRA VIA BRASIL–É VIA CACEROS—DI FRONTE AL’PARCO LEZAMA…GRANDISSIMO CHE REPPRESENTA L’ARRIVO DI JUAN DE GARAY nnella SECONDA FONDAZIONE DI SANTA MARIA DE LOS BUENOS AIRES—–NELLE NAVI INVIATE DAL REGNO DI SPAGNA….

    DUNQUE CARI AMATI AMICI:QUESTI DETTI MASSESI CHE VENNERO A TROVARE FORTUNA …PER QUESTE TERRE PENS<RONO DI FARE UN CASOLARE OVE RADUNARSI NELLE GIORNATE NON LABORATIVE OPPURE ——PER IL SOLO SCOPO DI NON SENTIRE LA LONTANANZA———-DEL CASOLARE NATIVO–AMATO MA LONTANO…………

    ……………………..TRE QUELLI CHE ANDAVANO A PESCARE //A VENDERE DEL CARBONI//DELLE VERDURE ECC.:PENSARONO DI METTERE DEI SOLDI PER COSTRUIRE DETTO CASOLARE————-ANCHE PER FARE LA SOLITA PARTITA DI CARTE O'TRESETTE….A SCOPPE….O'SULITARIE ECCC…..
    ———COSI FECCERO QUESTI BRILLANTI UOMINI SENZA NESSUNA MALIZIA ,SOLO ,SOLO AMORE DI PATRIA AMORE DI CASA AMORE FRATERNO SENZA VADARE A NIENTE —–TENDERE LA MANO A COLUI CHE BISIGNASSE.

    ……….ANCHE PAPA CI ANDAVA QUEACHE VOLTA(—–)

    ————-MA LA STORIA NON FINI QUI–
    ————PENZARONO ….FRATELLI !!!!DOBBIAMO STARE INZIEME ANCHE DOPPO LA NOSTRA MORTE—–
    CI PENZATE FINO A DOVE ANDAVA IL LORO PENZIEROOOOO
    ———–COMPRARONO UN PEZZO DI TERRA —NEL CIMITERO—–FECERO IL MAUSOLEO CON IL LORO CARO NOME **SOCIETÁ MASSA LUPRENSE**
    ED LÍ DOVEVANO RIPOSARE ED SATRE ANCHE NELL'ALDILÁ UNITI…..
    ———PER LA MANUTENZIONE ———-PAGABANO OGNI MESE LA RATE ………….
    ACOR OGGI C'É NON SOLO NEL CIMITERO…..MA ANCHE IL CASOLARE CHE…………..
    **OGGI***IL GOBERNO DEL MUNICIPIO ***LO PRESE –PER MANTENERLO ED A CREATO UNO DEI POSTI OVE IL**TANGO**VI REGNA —SEMPRE PER IL TURISMO .

    E SEMPRE NEI RICORDI CHE ABBENGONO…..MOLTO TEMPO FA ,ERA ANCORA IN MANO AI DETTI PAESANI MASSESI———–CUCINAI **VERMICELLI COI TUOTANI***ALL'USO NOSTRO….IN UNA CICINA BELLISSIMA ..NON MODERNA –PAESANA ANTICA CON IL PROFUMO DI CASA NOSTRA.

    …………I SIGNORI RIMASERO CONTENTI ………..MI AIUTAVA UN CARO SORRENTINO PICCOLO,PICCOLO———MARY CHE TE SERVE '¿'??FA NA BELLA PUMMAROLEE MIETTTECE O'MEGLIEEE EHHH….É TUOTERE SO FRISCHE FRISCHE….
    ———COSI,CARO OmaGGIO A QUEI CARI PAESANI AMATISSIMI SEMPLICI "PAESANI" di quale posto SIANO ……….NATI …SO D'o PAESE,DA CASA NOSTE ..SO FRATELLI.
    CARO SALUTO
    MARIA

Aggiungi un commento