Raffaele Madonna – Romanzo: “Era mio nonno”

Inserito da: · novembre 16, 2012

Di Raffaele Madonna: “Era mio nonno”

Leggendo questo lavoro di Raffaele Madonna mi viene spontaneo il ripensare al tanto discusso dilemma tra “contenuto” e “forma”. Di cosa si parla in questo lavoro? Della Guyana e dei condannati e della loro esistenza in quell’Inferno. È storia vera, vicende vissute dal protagonista. Ma è sufficiente la “verità” del racconto a rendere un lavoro narrativamente interessante? Certamente no…

Raffaele Madonna – Era mio nonno – vesuvioweb 2012

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Raffaele Madonna

Discussione1 Comment

  1. maria ha detto:

    Non importa la “forma”—**importa il contenuto”………Ed’e molto interessante il racconto del successo,**valutando il grande effetto di catarsi**.
    **Ritengo interessante ,molto interessante la narrativa **O cunnte**Era mio nonno**…………..amici cari**il dolore del nipote in prima persona,…
    Il lettore metterá del suo *capirá??…capirá tanto dolore??—-dipenderá della chiamata sensibbilitá*……….

    ——Vi ‘e da sperare affiorare tale *sensibbilitá*che pur per quanto grande fosse!!mai calmerá il grande dolore che non ha paragone,sia nella Guayana o in Wantanamo (oggi).
    grazie a gli adm.

Aggiungi un commento