Angelo Di Mauro – Giochi anni 40-60 – Da Giochi d’equilibri a Padre Cimigliano

Inserito da: · febbraio 15, 2013

Giochi anni 40-60 – Da Giochi d’equilibri a Padre Cimigliano

Di Angelo Di Mauro

Si segna un’area sul terreno, detta ‘casa di Padre Cimigliano’. Si tira a sorte per scegliere colui che è messo alla prova in un’area designata e tracciata, che in fondo è la sua ‘casa’. Egli esce da quella ‘casa’ e saltellando su una sola gamba recita: “Padre Cimigliano esce da solo”. Contemporaneamente cerca di colpire gli antagonisti con l’altro piede sollevato. Tutti scappano per evitare di essere incarcerati nella ‘casa’, una volta colpiti. Chi viene toccato è accompagnato nella ‘casa’ e diventa ‘figlio’ di Padre Cimigliano. L’unico posto in cui può riposare è quell’area franca…

04 Angelo Di Mauro – Giochi anni 40-60 -Da Giochi d’equilibri a Padre Cimigliano – vesuvioweb 2013

 

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Tradizioni, ricerche e curiosità

Discussione1 Comment

  1. Silvio Falato ha detto:

    Nel Sannio avevamo anche noi un gioco del tutto simile al vostro “Padre Cimigliano”: si chiamava “Papà Gelòrme” (Padre Girolamo). Complimenti per il bel lavoro..

Aggiungi un commento