Dizionario del Mare del Vesuvio di Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano A – Z

Inserito da: · settembre 20, 2013

Pesci, molluschi, colori e aneddoti vari. Racconti del mare, in una “SPASELLA” profumata

1 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera A

2 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera B

3 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera C

4 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera D, E, F, G

5 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera I, J, L

6 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera M

7 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera N – O

8 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera P

9 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera Q-R

10 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera S

11 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera T – U – V – Z

Questa raccolta di termini del Mare è sintetica e indicativa. Molte immagini dei pesci sono state gentilmente concesse da Colapesce che ringrazio, http://free.imd.it/Colapesce/Home.htm un fantastico sito del mare che suggerisco di visitare a chi intende approfondire le notizie e le caratteristiche dei pesci, (osservazioni sul genere, osservazioni sulla specie, morfologia della specie, colorazione, costumi, riproduzione, nutrizione, pesca, dimensioni, e distribuzione geografica).

Discussione7 Comments

  1. Italo Basile ha detto:

    Interessato agli aggiornamenti sul dizionario del mare

  2. Silvio Falato ha detto:

    Sono approfondimenti che dimostrano una grande conoscenza della vita di mare e tanta perizia linguistica. Complimenti.

    Nota: “peràgna”: da “pedagna”, latino “pedanea”(da “pes-pedis”), perché sta alla base (ai piedi) di una struttura o perché vi si poggiano i “piedi” sopra? Da noi, che siamo lontani dal mare, la “pedàgna” è il ceppo dell’albero, la parte che resta nel terreno dopo il suo taglio, proprio perché “piede” dell’albero.

  3. maria ha detto:

    Bravo Tatore o turresse!!!!grazie Gianna!!!

    il materiale un vera SPASELLA PROFUMATA!!!

    MARONNE!!!!!! NTESSUT’E É LACQUE EMARE…

    COMME *SPUSALIZIO E MARENARE**

    NU SPUSALIZIO NTERRA MARECCHIARE

    SOT’TE A FENESTE CELEBRE É L¨’
    AMORE
    PE CUNFIETTE TENGHE E VONGELE É PUSILLECHE
    PE DESERTE TARATUFELLE É TUNINE
    EEE….PE SCIAMPAGNA TENGHE L’ACQUA E MAAAREEEE.

    baci amici

  4. Silvio Falato ha detto:

    Le “sècce” da noi nel Beneventano, in senso figurato, sono le botte.

  5. Marie ha detto:

    Caro Salvatore:fatti sentire!!!per saperti bene almeno,
    certamente se ne hai voglia altrimenti lascia stare …

    …..sereno vivere nella tua ormai Bologna!

    cordiale saluto
    Marie(arg)

    • Salvatore ha detto:

      Cara Maria, ho trascorso tre mesi in campagna, senza internet e senza il Mare.
      Ora ho ripreso con il proposito di scrivere ancora sul dialetto torrese (però nu ttengo ggenio).
      Un abbraccio.

  6. Marie ha detto:

    ……….Carissimo!!nu ttiene ggenie?….aaaahhhh *teliafaaaa veniii…ma comme te si fatte vieccie una botteee….eehhhh scedate…neee scedate———-O sai pecche’estatte?stive luntane do mareee..eeehhh…..cchist’e o guaieee.

    ———-………jajaja facimmece na resaate….ossai chiafa…tiamena acc’ooppe capee’Monte fine a funne **te puo repiglia!!!!fratone belle per me l’unica soluzione….cosa ne dice il dott: Aniello?

    baci carissimi
    Marie (arg)

Aggiungi un commento