Andrianella, la maga di Casamale – Di Angelo Di Mauro

Inserito da: · ottobre 11, 2013

Andrianella, la maga di Casamale

Di Angelo Di Mauro

…  Quindi per fare più presto Andrianella si appostava alla fontana pubblica o all’imboccatura dei pozzi ed attendeva le ragazzine, cui richiedeva una dozzina di preghiere a testa. Altre volte si recava presso maestre di cucito o di ricamo, sarti, come zi’ Giro ‘e Cufisso, che alla masseria Muletto, cosa insolita,  aveva discepole alla “maesta”, “stava associo” con una ventina di ragazzine che imparavano il mestiere di sarta. Ognuna recitava quote di “requie-m-aterna”. La maga raggiungeva così facilmente il traguardo fissato da tutta la serie di maghe che l’avevano preceduta  …

icona maga 2

Angelo Di Mauro – Andrianella, la maga del Casamale – vesuvioweb 2013

 

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Tradizioni, ricerche e curiosità

Discussione1 Comment

  1. marisa ha detto:

    Una lettura affascinante, una scrittura magnifica.

Aggiungi un commento