Zibaldone di sentimenti

Inserito da: · maggio 5, 2014

Di

Giuseppina Di Vicino

…  La vita con(nua indifferente.
Una corsa con(nua, magari ogni tanto uno sguardo
indifferente all’ enigma(co uccellino e via,
e tu solitario, res( a cantare alla luna,
giorno dopo giorno in un’a*esa inu(le.
Un cip dopo l’altro e l’ul(mo volo ,
oltre quella luna malinconica e triste, a te suo demiurgo …

Zibaldone di sentimenti – Pina Di Vicino – vesuvioweb 2014

icona zib 2

 

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Giuseppina Di Vicino

Discussione5 Comments

  1. Marie ha detto:

    Giuseppina cara:i tuoi scritti ti somigliano
    di te dicono quello che non….
    quella nostalgia che ……la scrivi?pero
    non ti lascia….
    cordiale saluto

  2. giuseppina di vicino ha detto:

    Ciao Maria cara, quella nostalgia è vero c’è e non mi abbandona. La scrivo perché vorrei che altri possano comprendere la bellezza di un cuore puro, la bellezza di un mondo pulito, spazzato da tutte le attuali brutture: guerre, violenze di ogni genere e natura, predomini, lucri e quant’altro. Dobbiamo recuperare
    noi stessi. Basta odio, basta violenza, sfruttamento, ingiustizie! Un passo indietro tutti , ritornare a quando da bambini si giocava in strada con la porta di casa aperta senza alcun timore di pericolo. Quando non c’erano serial killer, quando le liti non sfociavano in assassinii tutt’al più scappava qualche cazzotto, etc……
    quando c’era amore. Quando si pensava anche all’altro. Di questo ho nostalgia. Voglio un mondo così! Per dirla con papa Francesco…una rivoluzione d’amore che parte da ciascuno di noi, politici compresi. Siamo uomini non Caini!. Ti abbraccio.

  3. Marie ha detto:

    Ciao Giusi:comparto il tuo pensiero sono in tutto d’accordo …..

    Invio anch’io la mia Nostalgia
    ti abbaccio Maria

    Sento il bisogno di rendere omaggio
    a tuti coloro ché come mio Padre
    tanto tempo fá…………………..
    É con pochi soldi ma………….
    tanta passione …,poterono compiere
    ol loro gran sogno
    avere la loro pedrona “SAN’ANNA”
    cui in Buenos Aires ,é fare in modo ché
    nell’aria si respiri il profumo dell’amato paese
    degli affetti tanto cari
    gente di mare ,música ,passione e tanta Fede
    ……..Quindí Nostalgía
    tema mai esaurito per quelli ché
    di nostalgía siamo fatti
    per quelli che sentono la mancanza del paese
    degli affetti tanto cari
    per tante é cuante cose ché
    il tempo é la lontananzza
    non guarirono ……..mai
    di tutto codesto ardore é fatta l’america
    la nostra seconda Patria
    appunto……..per voi “emigranti”
    pesa ehhh! quanto pesa?
    tanto cuanto la vita
    Caro prezzo ché vi dono la gierra
    facile non fú ,l’approdo per lontane terre
    per la mano vi portava l’gnoranza …siíi!!!
    l’ignoranzza del cuore nobbile
    del cuore malato…..malato?
    sí!….ma di malinconia
    fuggendo la fame é
    alla ricercha della terra promessa,sii..
    promessa ,ma sempre forestira
    ricordate??
    quindi dedicata a tutti cuanti voi semplici
    pescivendoli,che ci’ó nonostante
    foste,siete é sarete sempre Signori.

    dedicata anche a tutti coloro che
    emigrarono ,cuando lo si faceva
    senza nemmeno conoscere la valigia”
    ricordate?CO SACCHE É A’CASCIULELLA”
    ed anche a quelli che la loro presenza
    da gaudio ai vostri giorni
    “amateli”ma oggi…vivi
    nonpoi quando il calore della vostra mano
    non abbia il poter riscardargli
    cuando al posto loro ,non resti che vuoto
    na fotografia……….na tomba piena di fiori
    penzate??…..il loro profumo chi lo sente??
    per questo portategli oggi i fiori
    i baci ,le carezze,la telleranza!!!!
    non poi cuando arrivi il giorno degli addii….

    Addio Papa ,addio al casolare
    tanto amato ……………..
    addio semplice tavola di tresette
    pesci,rete sirene …..
    anché voi lo piengete.,vero?
    il caro marinai che sempre fú
    il mio indimenticabbilePapa.

    • giuseppina di vicino ha detto:

      Maria cara la tua nostalgia rivela la nobiltà del tuo cuore. Ti abbraccio con tutto il mio amore per i nostri tempi.

  4. giuseppina di vicino ha detto:

    Quella nostalgia nobilita il tuo cuore. Ti abbraccio con tanto amore!

Rispondi a giuseppina di vicino

Cancella risposta