Carta topografica della città di Napoli del 1730

Inserito da: · settembre 27, 2014

Di Filippo Morghen

Tratta da

Gabinetto di tutte le più interessanti vedute degli antichi monumenti esistenti in Pozzuolo, Cuma e Baja e luoghi circonvicini, con la giunta della pianta topografica della città di Napoli, pianta litorale de’comuni del regno di Napoli fino a Pesto, pianta del creatore tra Napoli, e Cuma, con l’indicazione di tutte le vedute, ed in fine l’interressante veduta del Tempio di Santa Maria Maggiore nella città di Nocera dei Pagani espresso in n° XXXXV rami ed elegantemente incise dal celebre Filippo Morghen e disegnate da valenti professori“. Napoli 1803.

Topografia città di Napoli del 1730 di Filippo Morghen - 1

Per uno studio del documento a più alta definizione, si consulti il link:

http://arachne.uni-koeln.de/arachne/index.php?view[section]=uebersicht&view[layout]=buch_item&view[caller][project]=&view[page]=27&view[category]=overview&search[data]=ALL&search[mode]=meta&search[match]=similar&view[active_tab]=overview&search[constraints]=napoli

 

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Cartografia antica napoletana

Aggiungi un commento