Discussione7 Comments

  1. Marie ha detto:

    Gentile Pina:complimenti per la tua bellissima collana fata con delle emozioni ,ma,soprattutto con il tuo cuore grande ed sensibbile.

    cordialei saluto

  2. giuseppina di vicino ha detto:

    Grazie, sei molto cara. Amo, come si evince dai miei scritti, dare voce al cuore, colorare la vita quotidiana di mille emozioni che rendono bella la vita. Osservare , sempre con la stessa voce del cuore , scene di vita quotidiana, le persone che mi circondano per trarne il succo della loro essenza, le loro pecularietà . E’ il mio cuore che batte più del dovuto e che per questo suo essere soffre in continuazione per tutto quanto accade e per tutti. Ma non importa, mi piace essere così, non potrei essere diversa. Mi piace la vita così come la vedo io , lasciarmi trasportare dagli eventi negativi o positivi che siano , non importa ,da non confondere con la materialità delle cose, i beni, il potere, la ricchezza non sono per me, l’amore sì, per tutti. Si vive per amore . Io sono oltre, nel mondo, nella natura, nell’infinito, nella bellezza del creato. Non continuo per non annoiarti ulteriormente. Ti abbraccio e buona vita. Pina

  3. Marie ha detto:

    ………Cara :il tuo scritto ti mostra come sei,svuota la tua anima rendendole parole………..una maniera o forma di “catarsi”mostrando la tua lirica pura.

    A te anche buona e serena vita

    • giuseppina di vicino ha detto:

      ancora una volta ti ringrazio per le tue belle parole che mi accarezzano l’anima. Non sono in molti quelli che condividono le mie emozioni per cui mi fa tanto piacere condividerle con te, che come intuisco mi sei molto simile. Ti auguro una buona domenica e …ai miei scritti futuri.

  4. Giovanni D'Amiano ha detto:

    Versi in cui il sentimento la fa da padrone nel più totale e spontaneo abbandono ai momenti di malinconia e a quelli di speranza e di dolcezza, sempre nella vita reale intrecciati o alternati. Con cuore sempre disposto ad accettare gli uni e gli altri con la consapevolezza che la vita è così, che così è la vita. Versi espressi anche formalmente con innocenza e semplicità, col pregio prezioso di una immediata comunicazione di quanto detta il cuore, senza lasciarsi tentare dalle elucubrazioni cerebrali della poesia moderna, spesso oscura e fredda… Complimenti.

  5. Ho letto con piacere lo “Zibaldone di poesie” e ne apprezzo la forza e la densità del mondo interiore.Notevole tra tutte la poesia dialettale,dedicata alla mamma che conferma profondità di sentimenti,di conoscenza dell’animo umano e della vita,ricchezza e varietà di esperienze esistenziali.Non bastano però i contenuti per fare vera poesia,occorre un lavorio formale,uno sforzo di selezione e di sintesi.Insomma occorre molto studio per affinare lo stile e la versificazione.La sfida per i poeti,soprattutto nel mondo di oggi,dominato dalla pluralità dei linguaggi,consiste nella peculiarità espressiva,nella formalizzazione altamente personalizzata.

Aggiungi un commento