03 – I ccose piccerelle – Di Salvatore Argenziano – vesuvioweb 2015

Inserito da: · marzo 19, 2015

Di

Salvatore Argenziano

…  Voccapérti (sic) e capetósti (sic). Ce steva na vota nu cane cittadino che, trovandosi a passare davanti a na
chianca, abbistaie na curona ’i sasicchi appesa a nu crocco. Un salto e staccò dalla curona nu sasicchio e poi prese a correre verso la campagna. Corri, corri, corri…., arrivò ad un paese furesto e si predispose a godersi la
salsiccia…. quando, improvvisamente, gli si fa incontro un cane provinciale. I due si guatano in cagnesco e poi, il cane provinciale gli chiede: “Cane! ’I ró si’ ttu?” …

icona cose piccerelle 3a

03 – I ccose piccerelle – Di Salvatore Argenziano – vesuvioweb 2015

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Stròppole linguistiche

Discussione1 Comment

  1. Silvio Falato ha detto:

    L’arguzia con cui sono presentate le preziosissime note nasce da grande amore nonché da padronanza di argomento. Complimenti e graie.

Aggiungi un commento