Corallo e dintorni

Inserito da: · marzo 27, 2015

Di

Mimmo Torrese

… Secondo le antiche e le nuove testimonianze della scienza e della storia, nel mar rosso, nel golfo persico, ed anche in altri mari fu trovato e pescato il corallo, o perchè non cosi vago a mirare, o perchè la pesca
non fosse utile e non bastasse ad alimentare una industria, o per altre cagioni che non occorre di ricercare, il solo certo è che la pesca grande o piccola se n’è smessa poco a poco o ad industria non si è mai elevata. I francesi e gli spagnuoli e, anche prima di costoro, i persiani e que’ dell’Asia minore, e pare, anche i cartaginesi ed i greci se ne fossero occupati, ma senza farne arte, e con poca fortuna al confronto degl’ italiani. Ora quasi nessun popolo se ne occupa, per lo che può dirsi ai soli italiani ristretta, e fra essi massimamente in que’ di Torre del Greco fra cui lìarte e l’ardimento fattisi tradizionali non son venuti mai meno nè per mutar di fortuna, nè per guerre …

icona corallo2

Corallo e dintorni – Di Mimmo Torrese – vesuvioweb 2015

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Il corallo, Storia e cultura

Discussione1 Comment

  1. Marie ha detto:

    Corallo e dintorni: gentile DiMimmo Torrese:———Laboro vera-mente brillante in quanto l’editoriale ed meravigliose le immagini dei coralli…….infine una carezza al cuore ed un omaggio caro……….A TUTTI COLORO CHE VI LABORARONO, NELLA PESCA ED NELLA MANUFACTURA…….ambedue**molto precise **in un momento storico di tanti anni fa………Pescare dalle profondita marine i coralli che aymee…certi presero il fuoco del medesimo Vesuvio,nella loro coloratura……Era ai tempi il Gioiello prezzioso ,elegante che veniva considerato in tutte le clasi sociali,come *il dono prezzioso perla donna ed anche per l’oumo…..nelle spille,nei cammei,..finalmente cari edditori un Grazie sentite!!!

Aggiungi un commento