Napoli 1663 – La città raccontata da Bastiaen Stopendaal

Inserito da: · ottobre 30, 2015

Un vero capolavoro grafico. Un giorno qualsiasi di quel lontano 1653 quando l’olandese Bastiaen Stopendaal giunto a Napoli su incarico della corte per progetti urbani, volle imprimere su carta quella che era la vapitale culturale dell’intera Europa. Ritrae i volumi degli edifici, delle torri, dei campanili con un’ombreggiatura mattutina. Cerca di disegnare particolari della vita quotidiana e cos’ facendo, ci descrive in uno stupendo quadro quella città dalle straordinarie geometrie. Un documento che conserva la storia stessa della città. Elaborata intorno al 1653, venne pubblicata solo dieci anno dopo, in quanto conteneva importanti elementi strategici militari del litorale che lo stesso re Filippo III volle tenere secretati.

Napoli 1663

http://resources21.kb.nl/gvn/NESA01/NESA01_L12-0010_X.jpg

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Cartografia antica napoletana

Discussione1 Comment

  1. Alessandro Sodano ha detto:

    Mi sembra una bella iniziativa, ma vorrei saperne di più.

Aggiungi un commento