Discussione2 Comments

  1. Marie ha detto:

    …………A me fa piangere,non vedo il motivo per ridere,a tittolo di che? …………..

  2. giuseppina di vicino ha detto:

    Ciao Marie vuoi sapere perché? Perché da quelle frasi traspare ” la napoletanità”:
    la filosofia dell’uomo di strada ignorante ( da intendere che non sa, che ignora grammatica, sintassi etc perché non è andato a scuola) con un’intelligenza tanto vivace da forgiare vignette e scritte come quelle che abbiamo visto e letto. Questo chiaramente per restare fedeli a noi sudici in contrapposizione dei nordici per dirla alla….non ricordo più il nome dell’attore napoletano cui mi riferisco. Una contrapposizione che ci contrassegnerà sempre, dimentichi che le nostre intelligenze stanno da sempre alla base di ogni forma di sapere, della scienza delle ricerche scientifiche e mediche e quant’altro. Quella risata che a te fa piangere è la risata sarcastica di quanti come me vogliono porre fine a tutto quanto c’è di sbagliato nella società attuale, a tutte le disparità sociali, razziali, all’odio e..,potrei continuare all’infinito ma non voglio tediarti ulteriormente. Fortunato chi riesce a sorridere sempre. Io come te ho invece una gran rabbia perché non posso fare niente per migliorare la situazione. Sarei Don Chisciotte contro i mulini a vento. Un abbraccio sincero.Pina Di Vicino

Aggiungi un commento