08 – La consonante M

Inserito da: · dicembre 12, 2015

A Lenga Turrese. Vocalismo e Consonantismo

La consonante M

Di

Salvatore Argenziano

… Una mutazione del dialetto napoletano, molto comune nel dialetto torrese, è quella
del passaggio da una consonante sorda ad una sonora, come da P a B, in presenza della M. Da “imparare” a mbará per mpará. **I. Cavalcanti. …e te voglio mbarà la revola pe canoscere quanno lo purpo è de musco, e quanno nò; nò solamente, che se ne
sente lo fieto, ma guarda vicino a lle granfe; Dal latino “parem”, pari, uguale, equivalente, deriva questa accezione del  dialettale mparanza, cioè alla pari, con la stessa forza. Tirare mparanza sta per lavorare all’unisono. La mutazione MP/MB ci dà mbaranza. **M. Sovente. Nu curtiéllo passa pe ddinto / ’i ppacche ’i muri, nu ciato fino fino / comme r’auciélli affucati, pe ssótto / ’i rriggiòle ’mbaranza se mòveno / e scròccano ’i ccòse (o ll’ómbre?)   …

icona consonante M2

08 -Consonante M – Di Salvatore Argenziano – vesuvioweb 2015

 

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Stròppole linguistiche

Discussione2 Comments

  1. mari ha detto:

    ………..Meravillosa Consonante “M”………..
    ………..Meravillosi anche le Pitture che inbelliscono la paguina …sembrano scatti fotografici………….pero,sono dei dipinti da colui che porta nelle vene ..la natura il mare ed i sentimenti…………..come Te gentilissimo e caro Salvatore gradevole leggere ed imparare…………

    A cappe va semppe ai ricordi!!! Mammmeme diceva** teggia’mpara e tegga perdere …………

    grazie

  2. Falato Silvio ha detto:

    Come al solito, ti distingui per la dovizia delle evoluzioni e degli esempi che riesci a proporre. Complimenti, mio caro Salvatore e grazie per quello che fai.

Rispondi a Falato Silvio

Cancella risposta