Natale 1885

Inserito da: · gennaio 13, 2017

Racconto di

Natale 1885

Anonimo

… Per molti il giorno dei morti è giorno triste e, convenzionalmente, si piange anche quando, la sera, si va a cena con una bella ragazza; ma il giorno veramente triste e quello in cui udite intonare, la prima volta , la novena dello zampognaro. Mentre siete sdraiato sulla vostra poltrona, dietro i vetri del balcone del vostro studio, e guardate i fanali sulla via che si vanno accendendo ad uno ad uno, quel suono stridulo della cennemella petulante, che è ammorzato dai bassi della cornamusa, a quell’ora, vi produce un effetto strano, vi riempie 1′ anima di mestizia …

1 icona natale 1885a

Natale 1885 – vesuvioweb 2014

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Presepio e pastori

Aggiungi un commento