21 – Assimilazione Consonantica

Inserito da: · novembre 18, 2018

A Lenga Turrese Vocalismo e Consonantismo

21 – Assimilazione Consonantica

Di

Salvatore Argenziano

 

01-Assimilazione retrograda MB/MM
Si tratta di un’assimilazione consonantica, molto comune nel dialetto. Questo tipo di assimilazione è detta retrograda pre l’adeguamento della -B- alla precedente -M-. A partire da -in + B- > – inb- < imb- da cui -mb- per aferesi e per mutazione N/M in presenza della labiale. Segue l’assimilazione retrograda -M/B- >-MMDa “mbarcá”, imbarcare, mmarcá, con il riflessivo mmarcarse ed il sostantivo mmarcata, imbarco. ***Cortese. Po’ fuino iute, e a lo maro arrivate / E se ’mmarcaie ognuno lagremanno. / Appero priesto l’àncore tirate, / E a la fortuna ’mpotere se danno; ***P. Sarnelli. e scise a la marina nce ’mmarcajemo co no gusto granne, pocca sciatava no venteciello che te arrecreava, a la varva de lo sole lione. ***N. Fasano. No poco, -nche ffornie, ciociolearo; / E ccà Pietro sosiose lo Remmito, / Ammico a ttutte, e cco no muodo raro / Fece de sta
mmarcata lo commito. ***A. Perrucci. Mmàrcate, e addove te porta lo viento, / E tu vatténne, Vorcano responne: / De viente n’averraie cchiù ffrusciamento, / cojète se staranno e Ccielo, e Onne. ***A. Piscopo. (Fegnimmo) e ment’è chesto, / Lassamence penzare, / Voglio vedè potereme mmarcare.

21 – Assimilazione consonantica – Di Salvatore Argenziano – vesuvioweb 2018

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Stròppole linguistiche

Discussione4 Comments

  1. Silvio Falato ha detto:

    Sempre più profondo nel ricercare e nell’inruire i tanti fenomeni fonetici. Complimenti.

  2. mari ha detto:

    *F. Russo. Quanta ricorde! Quanta cose belle! / N’arena d’oro e
    n’abbundanza ’e ciele! / Treglie e merluzze, vive, int’ ’e spaselle, / e ’o mare tutto
    cummigliato ’e vele! ***S. Di Giacomo. Proprio accussi sta giovene facette / passanno p”o
    ciardino…/ Ncopp’ a na fossa, ’a poco cummigliata, / na bella rosa gialla era schiuppata…
    / E chella, pe dispietto… / cugliette ’a rosa e s’ ’a mettette mpietto… ***Scarpetta. Paura!
    Che scema! Lassa fà a me che nisciuna te mangiarrà. Nuje starrammo sempe nzieme, e
    intanto putimmo scummiglià li mbroglie de sti duje signorine. ***Viviani Nun ce ’a faccio
    a sta’ all’erta… -Succede chello che succede, aggi’a penza’ ’a salute, e all’anema mia-. –
    Nanni’, scummuoglie ’o lietto!-. ……………..Che dirte Salvatore !!!!!!solo mi biene di tacere……..per rispetto ogni parola esattanente scritta !!!almeno io …………tacio.

    ……………..Tore come bene sai ti voglio bene anche alla tua cara moglie …io vi nominerei Madaglia dóro sete tanto brillanti …tanto perfetti ed anche per rispetto !Tacio!!!grazie ……………per codeste perle grammaticali…per ls vostra ricercha per il vostro amore …………..infine grazie per STARCIIIIIIIIIII.

    Maria salutamme paisaaaaaaa.
    }

  3. mari ha detto:

    *F. Russo. Quanta ricorde! Quanta cose belle! / N’arena d’oro e
    n’abbundanza ’e ciele! / Treglie e merluzze, vive, int’ ’e spaselle, / e ’o mare tutto
    cummigliato ’e vele! ***S. Di Giacomo. Proprio accussi sta giovene facette / passanno p”o…………..

    …………….Una pittura di parole da farne un quadro..
    ……………..Amati miei pure o paradise gioiece con Voi!!!!!
    ———–m
    Maria salutamme paisaaaaaa

Aggiungi un commento