La Regia Strada delle Calabrie – Il Borgo della Maddalena e dei Granili

Inserito da: · dicembre 15, 2018

La Regia Strada delle Calabrie – Il Borgo della Maddalena e dei Granili

Ispirata al VIAGGIO DA NAPOLI A CASTELLAMMARE. Con 42 vedute incise all’acqua forte di Achille Gigante. 1845

Di

Aniello Langella

Tra poco ci ritroveremo nei pressi di uno dei monumenti più importanti del Borgo della Maddalena: un edificio di proporzioni considerevoli; ideato sul modello dell’Ospizio dei Poveri. Il suo architetto? Un nome di assoluta affidabilità nella Napoli settecentesca: Ferdinando Fuga3. È inutile ch’io vi dica come si chiama l’edificio che vien di seguito. Voi lo riconoscerete alla sua lunghezza. La fabbrica de’ Granili è la più lunga ch’io m’abbia visto in Europa, dicea l’ab. Galiani, e voi ben capite che sorta d’elogio volesse egli trarne da queste parole. Allorché reggeva presso di noi l’Annona, il Governo pensò che a provveder la città di vettovaglie in caso di carestia, fosse uopo di un grande edilìzio a conservar cotai grani. L’edifizio fu questo che ora vedete, lungo 2000 palmi, con 87 finestre da un capo all’altro e quattro piani. Nell’anno 1779 ne fu gettata la prima pietra, siccome potrete leggere nella sommità della facciata (a fundamentis an. 1779 ), e il cav. Fuga ne fu l’autore. Egli mostrò in tal rincontro assai cattivo gusto nella costruzione, e minor giudizio nella scelta del luogo per un edifizio di tal fatta, il quale avrebbe dovuto essere esposto meno a’ marosi, non che all’umido del mare.

2 – Viaggio da Napoli a Castellammare – Il Borgo della Maddalena e dei Granili – vesuvioweb 2018.pub

 

Discussione3 Comments

  1. mari ha detto:

    maddalena quisisanaDomenica 27 settembre, alla presenza del sindaco Nicola Cuomo e dell’assessore all’urbanisitca Alessio D’Auria, sarà inaugurata la piazzetta della Maddalena a Quisisana.

    La riqualificazione della piazzetta antistante la chiesa della Maddalena è stata realizzata nell’ambito dei Pirap (Progetti Integrati Rurali per le Aree Protette) finalizzati alla “riqualificazione degli elementi tipici del patrimonio rurale”. Con i lavori effettuati è stato rimosso la vecchia pavimentazione in conglomerato bituminoso ed è stata sostituita con il basolato com’era in origine (circa 200 mq); inoltre sono stati ristrutturati i muri in tufo che delimitano l’area ed è stato realizzato un ramo fognario nuovo (fecale e pluviale); infine la piazzetta è stata arredata con 10 nuovi pali di pubblica illuminazione.

    “Esprimo grande soddisfazione –ha affermato il sindaco – perché dopo la realizzazione ed inaugurazione dell’asilo nido della Carducci, dell’impianto di videosorveglianza, degli impianti sportivi di viale delle Puglie con sottostante parcheggio, delle fontane di salita S.Giacomo, abbiamo completato questa opera pubblica che va a qualificare la zona alta della città di Castellammare di Stabia.

    E’ la ulteriore dimostrazione del grande impegno profuso dalla mia amministrazione nella riqualificazione urbanistica della nostra città; ora spetta ai cittadini avere cura e salvaguardare queste opere che con tanto sacrifici vengono realizzate.”

  2. mari ha detto:

    Información sobre la ciudad en Castellammare Di Stabia
    La latitud de la ciudad de Castellammare Di Stabia es 40.696 et la longitud de la ville de Castellammare Di Stabia est 14.4817. Castellammare Di Stabia ha 1 Código Postal, con sede en región de Campania, en ciudad de Napoli.
    la Región de Castellammare Di Stabia es Campania. la Ciudad de Castellammare Di Stabia es Napoli.
    Castellammare Di Stabia es una comuna en la provincia de Nápoles, Campania, sur 39, Italia. Se encuentra en la bahía de Nápoles a unos 30 kilómetros al sur de Nápoles, en el camino a Sorrento. Castellammare Di Stabia se encuentra cerca de los 39, la antigua ciudad romana de Stabia, que fue destruida en un 39; erupción del Vesubio en el año 79 después de que el castillo de la ciudad toma su nombre fue erigida en el siglo 9 en una colina con vistas a la costa sur de el Golfo de Nápoles. Fue remainedure el reinadodeFrederic II de Hohenstaufen y ampliado por el rey Carlos I, 39; Anjou……………………

  3. mari ha detto:

    ….Grazie Nello ed anche a tutto lo staff siete nicniiiiiiiiiiii

Aggiungi un commento