CRONACA DALL’ERUZIONE DEL VESUVIO DEL 1794

Inserito da: · giugno 6, 2021

CRONACA DALL’ERUZIONE DEL VESUVIO DEL 1794

Di

Aniello Langella

Strani fenomeni si verificano qui in Terra Vesuviana, durante l’eruzione del Vesuvio del 1794.

Siamo qui a raccontarli. In questo contributo, che va ad arricchire la bibliografia, già nutrita e fitta della vulcanologia vesuviana, un documento interessante e per certi versi inconsueto. Una testimonianza grafica di quei terribili momenti in due gouaches di anonimo, dell’epoca. L’artista certamente campano, si trova a Napoli e osserva da lontano ciò che accade attorno alla montagna impazzita. L’iconografia vesuviana è ricca di questi contributi iconografici e nell’ambito dei gouaches gli esempi sono tantissimi. Tuttavia su questi due spettacolari quadretti, è necessario soffermarsi ed osservare bene ciò che ci viene proposto. La scena è terrificante e dobbiamo immaginare ciò che da quel punto privilegiato ed in sicurezza, si poteva udire da lontano. I boati cupi e lontanissimi dalla costa. I colpi sordi e profondi come cannonate. Gli scoppiettii come fuochi pirotecnici e tutto ciò condito da terribili ed imprevedibili terremoti, che squassavano tutto il golfo. L’artista ritrae il vero! Non come tantissimi altri che videro e rielaborarono in chiave artistica e quasi romantica. In questi due quadretti c’è esattamente la successione dei fatti resa in maniera ineccepibile, assolutamente veritiera. Un film in due fotogrammi, scattati nel il 15 giugno di quell’anno.

Aniello Langella – Rara cronaca dell’eruzione del Vesuvio del 1794 – vesuvioweb 2021.pub

 

 

Aggiungi un commento