Categoria: Storia e cultura

05 Mag

Carta del Golfo di Napoli e del Vesuvio del 1778

by Vesuvioweb

Caeta dei dintorni e del Golfo di Napoli. Redatta dal Capitano Carlo Weber Capitano, in collaborazione con le osservazioni artronomiche di Clermont, ingegnere Geografico. 1778. Carte des Environs de la Ville et du Golfe de Naples. Réduite / d’après celle de Don Carlo Weber Capitaine, Et assujetie aux Observations Astronomiques Par le Sieur Clermont, Ingr […]

29 Gen

Aniello Langella – I Fiumi del Vesuvio – DRAGONE, SARNO, SEBETO, VESERI, NIGRO

by Vesuvioweb

Parleremo del fiume Dragone in questo lavoro di ricerca bibliografica? Forse ne parleremo, ma mi preme soprattutto lavorare, leggendo e rileggendo i vecchi testi, sulle origini del termine e sulla sua localizzazione. Nel nostro sito ho molto apprezzato il lavoro di Pietro Gargano, relativo al Dragone, il fiume di Portici. Ma abbiamo anche parlato del […]

20 Gen

Gaetana Mazza – Ritrovate nell’Archivio Storico del Comune di Sarno le lettere di emigranti e militari sarnesi

by Vesuvioweb

Da anni frequento l’Archivio Storico del Comune di Sarno in qualità di studiosa di storia locale e, fino a qualche tempo fa, ho esercitato anche attività di volontariato, un volontariato “invisibile”, un po’ atipico. In questa duplice veste mi sono dedicata per alcuni anni alla sistemazione e allo studio dei documenti non inventariati dell’archivio ECA… […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Storia e cultura

08 Gen

Pasquale Marciano, Angelandrea Casale, Vincenzo Amorosi, Felice Marciano – Sarno nell‟Apprezzo del 1651

by Vesuvioweb

Il libro, che ho letto in bozza, rappresenta la scoperta di uno degli innumerevoli giacimenti culturali che popolano il suolo ed il sottosuolo d‟Italia, che affollano gli scantinati e che gonfiano gli archivi, in attesa di essere valutati appieno. Scorre sotto gli occhi un reportage in punta di penna – piuttosto che per immagini – […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Storia e cultura

08 Gen

Orazio Ferrara – Cara mamma Lettere dal fronte russo Storia del fante Antonio Albero da Sarno

by Vesuvioweb

Spesso sgrammaticate, ma sempre fascinose nella loro semplicità, che sa di cose vere, non artefatte, le lettere che i soldati italiani, dai vari fronti delle guerre del Novecento, inviavano ai loro cari a casa. Sgrammaticate, ma a volte simpatiche e scanzonate come quella del geniere Alfredo Bello da Sarno, che scrive dal fronte dell’Africa Settentrionale […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Storia e cultura

08 Gen

Gaetana Mazza – Tumulto popolare femminile a Sarno nel 1860

by Vesuvioweb

Il processo che portò all’unificazione dell’Italia fu lungo e complesso con passaggi che ancora oggi sfuggono all’analisi storica più attenta. Il progetto cominciò a diventare concreto a partire dal 1799, quando il re di Napoli se ne fece promotore, incontrando però la diffidenza degli altri Stati italiani.  

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Storia e cultura

08 Gen

Alberto Mirabella – Quelle vacanze di un tempo e…..altro

by Vesuvioweb

Sandro Viola su “la Repubblica” del 12 agosto 2008 così scrive: «Per anni sono state un mito, un traguardo, un rituale. Molto più spesso uno stacco dalla nostra vita quotidiana. Ma le nuove emergenze del pianeta hanno cambiato lo stile». E come dargli torto? Chi, come me, nasceva mentre la II guerra mondiale volgeva al […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Storia e cultura

08 Gen

Goffredo Locatelli – In gita nella Valle del Sarno

by Vesuvioweb

Mi aspettava nel piazzale della stazione di Pompei con la sua Citroen. Contenta di vedermi, si aprì in un sorriso, mi strinse forte la mano e ripartì. Indossava una giacca color ghiaccio su una gonna nera che le scopriva due ginocchi torniti e lucidi per il nylon delle calze, un tocco di rossetto le ingrandiva […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Storia e cultura

08 Gen

Giulio Caso – ’O sorice ’e Natale

by Vesuvioweb

La scena viene preparata in modo che, dall’interno di un, dignitoso e poco illuminato, basso, si vede all’esterno del vico: una sedia, uno “scranno” un poco più alto della sedia comune e alcuni arnesi da barbiere posti su un piccolo ripiano. Concetta sta riassettando fuori dalla “barberia all’aperto”. Arriva Tore:“un cliente”. Tore – Cumma Cuncè, […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Storia e cultura