Categoria: L’eruzione del Vesuvio del 1631

01 Feb

Domenico D’Acerra disegna l’eruzione del 1631

by Vesuvioweb

Poi la tremenda eruzione del 16 dicembre. Il monte squarciato vomitò a valle milioni di tonnellate di materiale vulcanico formando veri e propri fiumi di fango che invasero il territorio. L’autore si sofferma sui dettagli delle cittadine costiere, disegnando i campanili, le chiese. Decide di porre l’accento sul rilievo della Chiesa di Santa Maria di Pugliano e del […]

01 Feb

Alfonso de Contreras- L’eruzione del Vesuvio del 1631 in una cronaca di Alfonso de Contreras

by Vesuvioweb

Il racconto serba ancora tutto il fascino dell’epoca e ci dà l’esatta dimensione della catastrofe. Più di 4000 persone uccise dal vulcano, migliaia di ettari di territorio devastate. Sconvolto il paesaggio e l’orografia. Verso la costa l’onda di materiale alluvionale allontanò il mare per oltre 300 metri.      Traduzione in italiano del testo spagnolo. […]

01 Feb

Salvatore Argenziano – Il mago Lanelfi “prevede” nel 1632, l’eruzione del 1631

by Vesuvioweb

Che dunque maggior historia tragica, e lagrimevole puó la mia penna hoggi descrivere per documento de mortali, & per perpetuare la sua fama, che il presente incendio de nostri tempi? Ancor che de molti, & in varij tempi, l’istorie faccino mentione, ad ogni modo de tre soli e piú notabili, raggionaro io, che fù negli […]

01 Feb

Oscar Limpido – San Gennaro ed il Vesuvio nel 1631

by Vesuvioweb

Il Vesuvio è alla base della rilevante importanza e grande diffusione del culto di San Gennaro. Questo legame risale al 1631. Nella notte tra il lunedì e il martedì del 16 dicembre di quell’anno, il vulcano diede vita ad una spaventosa eruzione che molto atterrì il popolo napoletano. San Gennaro mio putente Tu scioscia chesta […]

01 Feb

A Muntagna nel 1631. Il mare seccato. Racconto di un testimone

by Vesuvioweb

Arbanno juorno roppo tre ghiurnate ‘i triémmiti sta negra storia accumminciaie. Era nu marterì a ssirece ‘i dicembre, frammente ca nt’a parula ‘i Calastico iévo cuglienno vruócculi e tturzélle pe fàrene menesta mmaritata. cu nnoglia e ttracchiulelle e vuccularo ‘i puorco… Salvatore Argenziano – A Muntagna nel 1631 – Il mare seccato – Racconto di […]

31 Gen

Salvatore Argenziano, Aniello Langella, Vincenzo Marasco e Armando Polito – Proposta di datazione di un affresco in San Gennaro extra moenia a Napoli

by Vesuvioweb

Tutto cominciò qualche mese fa nell’ambito di un lavoro di gruppo piut-tosto ambizioso: raccogliere tutte le fonti, letterarie e non, relative al Vesuvio fino al 1631 escluso. Così i napoletani Salvatore Argenziano, Aniello Langella e Vincenzo Marasco hanno passato al pugliese Arman-do Polito una quantità impressionante di dati accumulati in anni di pa-zienti e amorevoli […]