Risultati ricerca

Hai ricercato 43 - carlo iandolo ed abbiamo trovato i seguenti risultati...

14 Gen

22 – Carlo Iandolo – IMPERATIVI PARTICOLARI

by Vesuvioweb

Per quanto concerne la 2a singolare dell’imperativo, il dialetto napoletano offre due casi che -sorretti dal medesimo verbo “andare”- sono caratterizzati da una nitida tautologia formale, cioè dalla ripetizione della persona e del tipo espressivo legato allo stesso “modo” verbale; c’è poi un ulteriore esempio di duplicazione, egualmente connesso con l’imperativo. 22 Carlo Iandolo – […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Pillole linguistiche napoletane

14 Gen

18 – Carlo Iandolo – Pillole linguistiche napoletane – Purchiacca e Currivo

by Vesuvioweb

La glottologia affronta forme e significati di qualsiasi lemma, anche di quelli insoliti o scabrosi: appunto scopo dell’etimologia è non solo la ricerca della “verità autentica” in seno alla fono-morfo-semantica, ma anche l’iter attinente all’origine e alla storia delle parole. PURCHIACCA / PUCCHIACCA 18 Carlo Iandolo – Pillole linguistiche napoletane – Purchiacca e Currivo – […]

13 Gen

13 – Carlo Iandolo – Pillole Linguistiche Napoletane – Le semiconsonanti

by Vesuvioweb

Le semiconsonanti in apparenza sono normali vocali atone: si tratta della palatale “i” e della velare “u”, che in scientifica trascrizione fonetica sono segnate come /j/ ed /w/. Esse, che sono seguite da un’altra vocale effettiva (a-e-o) e dànno vita a dittonghi ascendenti, hanno una durata piú breve delle vere vocali “i – u”, con […]

13 Gen

12 – Carlo Iandolo – Pillole Linguistiche Napoletane

by Vesuvioweb

’O shcriv’r a ccussi’ cómm s parl a Nnapul. C’è chi -privo delle piú comuni ed elementari conoscenze linguistiche del dialetto partenopeo- nega anche in forma scrittoria l’esistenza della vocale evanescente, che compare improvvisa e inattesa qua e là, tranne con costanza nell’ultima sillaba di parole baritone (= prive d’accento sulla vocale terminale). 12 – […]

13 Gen

2 – Carlo Iandolo – Pillole Linguistiche Napoletane

by Vesuvioweb

Ancora un rapido panorama di “riflessioni – informazioni” spicciole (ora generiche, ora specificamente grammaticali, ora etimologiche) concernenti il dialetto napoletano, in forma di varietà linguistico. Sono noterelle talvolta risapute, talaltra nuove, ma sempre capaci -come le ciliegie- di stimolare altre deduzioni in una serie interminabile di acquisizioni e di sorprese… Lingua italiana e dialetto napoletano. […]

17 Mar

Curiosità della lingua Italiana – Parole con aggiunta a sorpresa

by Vesuvioweb

Curiosità della lingua Italiana – Parole con aggiunta a sorpresa Di Carlo Iandolo Ecco il latino classico “ombella = parasole”, che nel tardo latino parlato divenne “umbrella” per un logico avvicinamento di forma e significato a “umbra = ombra” prima di essere maschilizzato; analoga aggiunta riguarda il latino “amandula = mandorla”, che mostra non solo […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Curiosità della lingua italiana

02 Mar

01 – L’articolo nella grafia e nella Grammatica Napoletana

by Vesuvioweb

Di Salvatore Argenziano Da alcuni anni è in atto una revisione della grafia del napoletano, a cura di insigni studiosi, come Nicola De Blasi e Carlo Iandolo, con argomentazioni valide e logiche che condivido. Lo scopo è quello di giustificare e codificare alcune regole ortografiche, in parte già seguite dagli autori classici napoletani. Dico “in […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Grafia e Grammatica Napoletana