Angelo Guarino – I bei tempi del passato

Inserito da: · gennaio 16, 2012

Quando la memoria del passato diventa cultura. Il ricordo di quello che eravamo, di come vivevamo, dell’ambiente nel quale crescemmo ci induce a riconsiderare il nostro passato criticamente. Erano bei tempi nel ricordo ma la realtà storica ci riporta ad una esistenza ben diversa da quella attuale. La scuola in palazzi di abitazione, nella commistione di odori e persone. La pesca con la sciabica dalla spiaggia per un gramo raccolto. I panini dal treno per i bimbi più poveri.

Agelo Guarino – I bei tempi del passato – vesuvioweb

 

 

Tanti flash-back di un passato di indigenza sociale. Eppure il ricordo di quei tempi ci affascina e ne parliamo con rimpianto per la loro perdita. Cosa significherà tutto ciò? Forse il benessere raggiunto ci ha privato di un bene superiore. L’accettazione di una condizione dalla quale partire per migliorare. La consapevolezza che solo con impegno e sacrifici potevamo elevarci. E ciò è stato per Angelo Guarino la molla del successo sociale. I suoi ricordi sono testimonianze preziose di persone che hanno saputo “altrove”, crearsi una vita bella e dignitosa anche se è costato chissà quanti sacrifici.

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Angelo Guarino

Aggiungi un commento