Categoria: Montagna e mare

24 Feb

I miei antenati pescatori di corallo

by Vesuvioweb

Di Guy Attanasio Certamente per tutti questi motivi, ma forse e soprattutto per il seguente. Andavano a pescare il corallo da tempo a La Calle e decisero di trasferirsi (da «Storia naturale del corallo»). L’emigrazione italiana da 1830 a 1914, Claudio Linares e Daniela Lima-Boutin. Soggiorno temporaneo a Bona (Algeria), dove Antonio si sposa. Antonio […]

05 Nov

Carlo Parlati, un artista dalle mille faccettature

by Vesuvioweb

Di Patrizia Parlati e Eduardo Cuomo Mi piace riportare questi versi di Pablo Neruda, li trovo intensi ed estremamente personali. Essi riescono ad esprimere quello stato d’animo che riporta una persona, una persona come me, che non riesce a trovare alcuna fonte di rassegnazione dopo l’improvvisa e sentita perdita, in un freddo giorno di novembre […]

05 Nov

Après les Tabarkini de Gênes, l’histoire des Langella à TABARKA, mémoire familiale

by Vesuvioweb

Di Roch-Bernard Fontana Quelques années plus tard, un beau matin, des navires de guerre français se sont présentés dans la rade de Tabarka et M. F. Langella s’est rendu à leur rencontre pour les recevoir et leur demander l’objet de leur visite. L’Amiral, l’ayant reçu à bord de son bâtiment, l’interrogea pour avoir des renseignements. […]

05 Nov

Da “La Storia del Corallo”, una pagina del 1914

by Vesuvioweb

Frammenti della storia del corallo. Tutto l’articolo è interessante come belle sono le foto che abbiamo lasciato nella loro trama e colore originale, ma particolarmente interessante la frase con la quale si chiude il testo stesso. Siamo nel 1914 in piene effervescenza politica in un’Europa allo sbando, che presto produrrà milioni di morti tra le […]

30 Set

La vinificazione

by Vesuvioweb

di Silvio Falato “Qwànde l’ambrìkul’è matùra, jàmm’a la vìgna ka è ffàtta l’ùwa”. “Quando la mora è matura, andiamo alla vigna che è maturata l’uva”. Così recita un vecchio adagio della nostra cultura popolare: ci scuote e ci dice che, quando sui rovi si vedono le more nere e mature, è opportuno darsi da fare […]

10 Set

Carlo Parlati

by Vesuvioweb

Di Eduardo Cuomo Carlo Parlati , è uno di quegli uomini che hanno dato modo di far conoscere Torre del Greco nel mondo. Egli è considerato uno degli artefici del cambiamento che nella fine del Novecento e l’inizio del nuovo millennio, riesce a dare un impulso innova vo nel pres gioso seore dell’arte della lavorazione […]

03 Giu

Ai primordi della lavorazione della tartaruga a Napoli e a Torre del Greco

by Vesuvioweb

Di Eduardo Cuomo La tartaruga, retraendosi immergendola in acqua fredda, all’interno, tratteneva il prezioso decoro. Questo, era valido per ornare oggetti preziosi dalle forme suggerite dall’oreficeria, ma è proprio a Napoli che sono realizzati gli esemplari più belli. Nell’ambito della produzione torrese, in linea con gli orientamenti del gusto e della moda, l’apice della lavorazione, […]

01 Apr

LA MUNNEZZA ALBERGA, VIVE E SI RIPRODUCE NELLA TESTA DELLA GENTE

by Vesuvioweb

Reportage del lunedì di Pasquetta del 2016, dal Parco Nazionale del Vesuvio La monnezza alberga, vive e si riproduce nella testa della gente – Reportage dal Parco del Vesuvio – vesuvioweb 2016.pub La monnezza alberga, vive e si riproduce nella testa della gente – Reportage dal Parco del Vesuvio – vesuvioweb 2016.pub