Monthly : giugno 2021

06 Giu

Lessico e Letteratura del Dialetto Napoletano. Da scasà a scùpulo

by Vesuvioweb

Lessico e Letteratura del Dialetto Napoletano. Da scasà a scùpulo Di Salvatore Argenziano e Gianna de Filippis … Scasamiénto: s. m. Scasazione. Sventura, guaio. *Basile. Quanno l’ommo pensasse quanta danne e quanta ruine, quanta scasamiente succedono pe le mardette femmene de lo munno, sarria chiù accuorto a fuire le pedate de na donna desonesta *Basile. E […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Lessico e Letteratura Napoletana

06 Giu

La Repubblica Napoletana del 1799 proclamata il 23 gennaio e morta il 22 giugno

by Vesuvioweb

La Repubblica Napoletana del 1799 proclamata il 23 gennaio e morta il 22 giugno Di Umberto Vitiello Vadìm   La notizia che il 14 luglio 1789 a Parigi dei rivoltosi avevano assalito e liberato la Bastiglia e avevano intenzione di recarsi a Versailles per indurre il Re a trasferirsi per sempre a Parigi giunse abbastanza presto anche a Napoli […]

06 Giu

N. Perrey e le prime immagini del Vesuvio prima e dopo l’eruzione del Vesuvio del 1631

by Vesuvioweb

Perrey e le prime immagini del Vesuvio prima e dopo l’eruzione del Vesuvio del 1631 Di Aniello Langella Le immagini che riguardano il Vesuvio prima del 1631, non abbondano e spesso ci possono sembrare come quasi sperimentazioni grafiche, volte a voler documentare l’evento in maniera a volte molto generica. Spesso gli autori non si soffermano […]

06 Giu

CRONACA DALL’ERUZIONE DEL VESUVIO DEL 1794

by Vesuvioweb

CRONACA DALL’ERUZIONE DEL VESUVIO DEL 1794 Di Aniello Langella Strani fenomeni si verificano qui in Terra Vesuviana, durante l’eruzione del Vesuvio del 1794. Siamo qui a raccontarli. In questo contributo, che va ad arricchire la bibliografia, già nutrita e fitta della vulcanologia vesuviana, un documento interessante e per certi versi inconsueto. Una testimonianza grafica di quei terribili momenti in […]

06 Giu

‘O sole mio

by Vesuvioweb

‘O sole mio Canta Enrico Caruso His Master’s Voice (D.A.103) 1913 Che bella cosa è na jurnata ’e sole, n’aria serena doppo na tempesta! Pe’ ll’aria fresca pare già na festa… Che bella cosa na jurnata ’e sole. Ma n’atu sole cchiù bello, oi ne’, ’o sole mio sta nfronte a te! ’o sole, ’o […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, La canzone napoletana, Musica e ricerca