Categoria: Michele Langella

26 Feb

1694 Un caso di stregoneria a Torre del Greco

by Vesuvioweb

Di Michele Langella …  Nicola Brancaccio e Giuseppe si sono portati sul posto per trovare il luogo esatto dove cercare il bottino. In un secondo tempo sono partiti da Napoli anche Domenico Brancaccio padre di Nicola, abitante a Chiaia nella casa del Principe di Belvedere e l’altro figlio Francesco assieme ad un certo Gaetano e […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Curiosità e ricerca, Michele Langella

01 Feb

S’è strujuta ‘a cannela, di Michele Langella

by Vesuvioweb

S’è strujuta ‘a cannela   di Michele Langella Michele Langella – S’è strujuta ‘a cannela – vesuvioweb 2013 … Di tanto in tanto, quando eravamo bambini, la nostra dolcissima nonna Carmela ci guardava con fare indagatorio e ci chiedeva se c’era stato qualcosa che ci avesse messo paura: “papà di ha sgridato?”, “sei stato spaventato da un cane?” […]

29 Gen

Michele Langella – Sulle tracce della pirateria e della guerra di corsa nel Mediterraneo

by Vesuvioweb

TRA RAZZIE E DEPORTAZIONI SIAMO FIGLI DI SOPRAVVISSUTI Le tracce della pirateria e della guerra di corsa nella storia del Mediterraneo e delle scorrerie perpetrate dagli uni e dagli altri ai danni delle popolazioni di tutto il bacino del Mare Nostrum. Pirati, corsari, bucanieri… siamo cresciuti divorando romanzi di Salgari e trangugiando film di corsari […]

17 Gen

Michele Langella – HIC SUNT LEONES, ovvero – Mo’ vene Pasca e vienem’ a pesca

by Vesuvioweb

Per un sedicenne di Torre del Greco degli anni ’60 dello scorso secolo (mamma mia quanto me so’ fatto viecchio), il detto popolare che ho messo come sottotitolo di queste quattro chiacchiere non valeva appieno perché la Pasqua, ma ancor più il Natale, la dovevi trascorrere con i “tuoi” e non con “chi vuoi”: pranzo […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Michele Langella

17 Gen

Michele Langella – Brandelli di un’antica favola

by Vesuvioweb

Credo che la mia sia stata una delle ultime generazioni che ha avuto l’opportunità di ascoltare le favole raccontate dalla nonna, quelle che noi chiamavamo i cunti, i fattarielli. Rivedo me bambino di cinque o sei anni nella stanza in penombra, seduto su uno sgabello, uno scannetiello, assieme a mio zio Armando, allora ragazzino, accanto […]

17 Gen

Michele Langella – Frammenti di Pastori

by Vesuvioweb

In via Gradoni e Canali, proprio all’inizio delle “grariate”, una volta esisteva la botteguccia di Giro (Ciro) ‘u pasturaro. Vi si accedeva salendo due o tre gradini che servivano a superare il dislivello dato dalla strada in discesa. Nei mesi autunnali, dal bancone di casa nostra vedevamo Giro esporre delle grosse, nere teglie di ferro […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Michele Langella