Categoria: Cultura

04 Set

Il Canzoniere Napoletano

by Vesuvioweb

Il Canzoniere Napoletano A cura di Aniello Langella Non è difficile incontrare capolavori della musica a Napoli. Un mix infallibile fatto di natura prodiga, di clima mite, di cultura profondamente radicata alle radici antiche, ha prodotto in questa terra la gioia che si trasforma in note ed il sentimento che viene cantato in versi. Sembra […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, La canzone napoletana

06 Giu

Lessico e Letteratura del Dialetto Napoletano. Da scasà a scùpulo

by Vesuvioweb

Lessico e Letteratura del Dialetto Napoletano. Da scasà a scùpulo Di Salvatore Argenziano e Gianna de Filippis … Scasamiénto: s. m. Scasazione. Sventura, guaio. *Basile. Quanno l’ommo pensasse quanta danne e quanta ruine, quanta scasamiente succedono pe le mardette femmene de lo munno, sarria chiù accuorto a fuire le pedate de na donna desonesta *Basile. E […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Lessico e Letteratura Napoletana

06 Giu

‘O sole mio

by Vesuvioweb

‘O sole mio Canta Enrico Caruso His Master’s Voice (D.A.103) 1913 Che bella cosa è na jurnata ’e sole, n’aria serena doppo na tempesta! Pe’ ll’aria fresca pare già na festa… Che bella cosa na jurnata ’e sole. Ma n’atu sole cchiù bello, oi ne’, ’o sole mio sta nfronte a te! ’o sole, ’o […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, La canzone napoletana, Musica e ricerca

15 Mag

Lessico e Letteratura del Dialetto Napoletano – Da sacca a scarzuógno

by Vesuvioweb

Lessico e Letteratura del Dialetto Napoletano – Da sacca a scarzuógno Di Salvatore Argenziano  saglioccolata: s. f. Bastonata. Colpo inferto con una saglioccola. *Cortese. Ora stìpate, Ammore, la frezzella, / Ca la vaiassa mia / Dà ’mpietto a l’ommo co n’artegliaria, / Ed èi schitto na tenutamente / Saglioccolata, truono e fuoco ardente. *Cortese. Llà bedive cade’ […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Lessico e Letteratura Napoletana

15 Mag

Àsteco, suppigno e cielo

by Vesuvioweb

Àsteco, suppigno e cielo di Alfredo Imperatore Gli inconvenienti erano rappresentati sia da un’improvvisa pioggia, che costringeva le massaie a riportare in fretta le varie ciotole nel sottostante suppigno, sia dai vari insetti, specialmente mosche e vespe, che attratte dall’acre odore, si affastellavano sui veli, ormai adagiati sulla passata di pomodori. Cosa intendiamo noialtri per suppigno? […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Alfredo Imperatore

09 Apr

Lessico e Letteratura del Dialetto Napoletano – La lettera R – Da racchio a ruzzo

by Vesuvioweb

Lessico e Letteratura del Dialetto Napoletano La lettera R Da racchio a ruzzo Di Salvatore Argenziano Refónnere: v. tr. Aggiungere, rimetterci. etim. Lat. “refùndere”, riversare. *Basile. E dapo’ essere socciesso sto chiaieto tre o quatto vote, co refonnere sempre sceroccate de ’midia a la guallara de le sore, all’utemo tanto scervecaro ste brutte arpie che […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Lessico e Letteratura Napoletana

25 Mar

Dante – Inferno – Canto XXI – Cunto in dialetto napoletano

by Vesuvioweb

Dante – Inferno – Canto XXI – Cunto in dialetto napoletano Di Salvatore Argenziano   Tanno m’avutaie comme a cchillo ca se ntaleia Allora…. indugia a vveré coccosa, mente ca fosse mmeglio rese na mossa e, p’ ’a paura tremmano ’e ccosce  correre via e gguardanno e smicciano, priesto priesto s’alluntana, e sbirciando e ttanno veriétti areto a […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Dante in Napoletano

02 Mar

12 – A Lenga Turrese Vocalismo e Consonantismo – La Vocale – E

by Vesuvioweb

A Lenga Turrese – Vocalismo e Consonantismo La Vocale – E Di Salvatore Argenziano Esito /ié/ dovuto alla desinenza /i/ verbale Il verbo pèrdere, radicale “pèrd”, alla seconda pers. sing. ind. pres. è: tu piérdi, con mutazione è/ié della vocale tonica. Analogamente abbiamo tu miétti per metti e tu lievi per levi. Ovviamente nelle citazioni la […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, La grammatica della Lenga Turrese