Categoria: Personaggi a Napoli

16 Mar

Domenico Gargiulo in arte Micco Spadaro

by Vesuvioweb

Domenico Gargiulo in arte Micco Spadaro Di Aniello Langella Bernardo De Dominici fu uno dei biografi più attenti alla ricerca artistica a Napoli e Domenico Gargiulo, certamente non poteva mancare tra i grandi della storia dell’arte del ‘600 napoletano. Ed è proprio il De Dominici a manifestare nel suo Vite de’ pittori, scultori ed architetti […]

07 Feb

Gioacchino Murat poco prima e dopo la sua fucilazione

by Vesuvioweb

Gioacchino Murat poco prima e dopo la sua fucilazione di Umberto Vitiello “Vadìm” Non potendo far più ritorno a Napoli, dove aveva lasciato sua moglie Carolina come reggente, Murat si rifugia in Corsica. E in quest’isola viene informato che il 9 giugno il Congresso di Vienna si è concluso sancendo l’egemonia austriaca sull’Italia e la nuova […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Personaggi a Napoli, Storia, Storia e cultura

04 Ott

La via Mezzocannone a Napoli

by Vesuvioweb

La Via Mezzocannone a Napoli Di Aniello Langella Che lungo questa strada vi sia stata una porta, non vi è dubbio alcuno. Tuttavia tra i vari grandi autori della ricerca storica napoletana, si è molto dibattuto sul dove esattamente questa fosse collocata. Per alcuni guardava verso sud, ossia verso l’area portuale, per altri si apriva […]

13 Set

Lucrezia D’Alagno e Alfonso D’Aragona

by Vesuvioweb

Lucrezia D’Alagno e Alfonso D’Aragona Di Pierpaolo de’ Gennaro La novella        Appena giunto con il treno a Torre del Greco, dal finestrino vedo la scia solare provenire dal mare per illuminarlo con la sua calda, tersa e radente luce arancione fortissima. Ad occhi socchiusi ammiro la nitidezza dei tratti con cui essa mi mostra, […]

07 Apr

Teofilatto II Duca di Napoli – La grande guerra contro i Saraceni

by Vesuvioweb

Teofilatto II Duca di Napoli – La grande guerra contro i Saraceni Frammenti di storia Di Aniello Langella   Nel lavoro precedente, tutto dedicato allo studio di questo personaggio storico che a Napoli visse da re, nella sua forma più aulica del termine, ho tracciato, per quanto avida sia stata la ricerca bibliografica, i momenti […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Personaggi a Napoli, Storia

26 Gen

L’Arc de Triomphe a Naples

by Vesuvioweb

L’Arc de Triomphe a Naples Riflessioni iconografiche tra schemi di architettura ed invenzione artistica Di Aniello Langella Les quatre statues placées dans des niches, au-dessous du fronton, figurent, disent de vieux auteurs, « quatre des grandes vertus du roi». Dans le bas-relief principal, le roi Alphonse est assis sur un char que surmonte un dais; […]

12 Gen

Giovanna la Pazza

by Vesuvioweb

Giovanna la Pazza (da “Napoli: racconti filosofici di ieri e di oggi”) Di Umberto Vitiello Indaffarato a ripulire e mettervi in ordine libri usati, stampe antiche più o meno autentiche e cianfrusaglie varie, ogni mattina don Luigino verso le nove e mezzo deponeva nel retrobottega spazzola e strofinacci, faceva un po’ di posto sul bancone, […]

01 Dic

Scenari vesuviani tra iconografia e letteratura dal Grand Tour

by Vesuvioweb

ITALIAN SCENERY, REPRESENTING THE MANNERS, CUSTOMS, AND AMUSEMENTS OF THE DIFFERENT STATES OF ITALY. BY JAMES GODBY, FROM ORIGINAL DRAWINGS BY P. VAN LERBERGHI; THE NARRATIVE BY M. BUONAIUTI A cura di Aniello Langella Un grazie ad Armando Polito per aver segnalato l’interessantissimo testo La rappresentazione iconografica della letteratura europea nata sulla scia del Grand […]

01 Dic

Le donne della Repubblica Napoletana del 1799

by Vesuvioweb

Le donne della Repubblica Napoletana del 1799 Di Umberto Vitiello Arrestate, Giulia e Maria Antonia furono condannate alla confisca di 167 ducati e a sette anni di esilio. Per cui dovettero imbarcarsi e trasferirsi a Marsiglia. Da dove poi Giulia raggiunse suo marito, il duca Luigi Serra di Cassano, a Pistoia, dove in un albergo […]

18 Nov

Gondoino Duca di Napoli

by Vesuvioweb

Gondoino Duca di Napoli Di Aniello Langella Il Meo riferendosi al 593 scrive: “…Nel Maggio dell’anno seguente rescrisse una lettera più risentita, rinfacciandoli ancora di aver voluto far credere, che i magnifici Fausto e Domenico del partito di esso Vescovo2, non furono da lui spediti a Roma, affinché altri litigando, egli intanto ritenesse l’usurpato; e […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Personaggi a Napoli, Storia