Categoria: Antologia della letteratura dialettale napoletana

04 Lug

L’ Arazio a lo Mandracchio di Nicola Valletta

by Vesuvioweb

Di Vincenzo Pepe In un piccolo scritto da me dedicato su questa rivista qualche anno fa alla traduzione napoletana delle Odi di Orazio di Gabriele Quattromani1, prendevo l’abbrivo da un brano dell’Ars Poetica del Venosino, nella versione in vernacolo di un altro singolare orazianista partenopeo, Nicola Valletta. Di quest’opera ero venuto a conoscenza attraverso una […]

28 Ott

Lo Polece

by Vesuvioweb

TRATTENEMIENTO QUINTO DE LA IORNATA PRIMMA Lo Cunto de li Cunti di Giambattista Basile A cura di Gianna De Filippis – Salvatore Argenziano Risero a schiattariello lo prencepe e la schiava de la ’gnoranzia de Vardiello, e laudaro lo iodizio de la mamma, che seppe antevedere e remmediare a le bestialetate soie: ed, essendo sollecetata […]

Questo articolo si trova in: ----- Giambattista Basile, 00 In Rilievo

24 Apr

Lo cunto dell’Uerco di Giambattista Basile

by Vesuvioweb

LO CUNTO DELL’UERCO TRATTENEMIENTO PRIMMO DE LA IORNATA PRIMMA da: Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile  A cura di Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano Lo cunto dell’Uerco di Giambattista Basile – A cura di Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – vesuvioweb 2016

Questo articolo si trova in: ----- Giambattista Basile, 00 In Rilievo

08 Mar

02 – Le metafore del tempo – Arbanno juórno – Seconda Giornata

by Vesuvioweb

Le metafore del tempo – Arbanno juórno Seconda Giornata Dal Pentamerone ovvero Lo cunto de li cunte di Giambattista Basile A cura di Salvatore Argenziano Ora l’alba è annunciata con una metafora sulla pesca, in armonia col discorso che segue. Gattaria Soia, Sua Maesta dei gatti. Negrecato, disgraziato. Marina de Chiaia, spiaggia napoletana. Preta de […]

Questo articolo si trova in: ----- Giambattista Basile, 00 In Rilievo

05 Feb

01- Sera e Notte – Le metafore del tempo

by Vesuvioweb

Prima Giornata Dal Pentamerone ovvero Lo cunto de li cunte di Giambattista Basile (1575-1632) Di Salvatore Argenziano È l’immagine della città al tramonto, quando le luci nelle case e nelle botteghe, una dopo l’altra, si accendono. Cinzia è Artemide, così detta per essere nata sul monte Cinto. Artemide è la Luna. Stecconeiare, bastonare. Pettenare e […]

Questo articolo si trova in: ----- Giambattista Basile, 00 In Rilievo

04 Dic

01 – La Vaiasseide

by Vesuvioweb

Giulio Cesare Cortese – VAIASSEIDE – Canto Primmo A cura di Salvatore Argenziano e Gianna De Filippis …   Giulio Cesare Cortese (1575 – 1627?). La Vaiasseide è un poemetto in cinque canti che narra le vicende delle vaiasse, le serve napoletane. La lingua è la napoletana, probabilmente non esattamente quella parlata ma certamente ricca di […]

Questo articolo si trova in: ----- Giulio Cesare Cortese, 00 In Rilievo

30 Ott

1 – Enzo Pepe e Salvatore Argenziano – Arbanno juórno – Dal Pentamerone ovvero Lo cunto de li cunte di Giambattista Basile – vesuvioweb 2015

by Vesuvioweb

Arbanno juórno – Dal Pentamerone ovvero Lo cunto de li cunte di Giambattista Basile Di Enzo Pepe e Salvatore Argenziano  …  Perzò scetato che fu la matina – quanno esce l’Aurora a iettare l’aurinale de lo vecchio suio tutto arenella rossa a la fenestra d’Oriente – scergate l’uocchie co la mano, stennechiatose pe mez’ora e […]

Questo articolo si trova in: ----- Giambattista Basile, 00 In Rilievo