Categoria: La marineria di Torre del Greco

20 Giu

Rantuócchio, viàce, carnuózzo, mutusèlla

by Vesuvioweb

Di Nino Aprea e Salvatore Argenziano …  Avevo registrato nel dizionario questo termine ma, al femminile, “a viace”. Un vago ricordo della mia esperienza di vasciammare. Nino mi corregge e mi dà l’occasione per cercare l’origine di questa parola che non trovo in altri dizionari, tranne in quello di Ponza, “Alfazeta” di Ernesto Prudente ma […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, La marineria di Torre del Greco

30 Apr

Sceviérzo e Tischitòsco

by Vesuvioweb

Di Salvatore Argenziano … Da “švèrtere” a “scevèrtere” per aggiunta di una vocale evanescente eufonica, come da “erba”, erva, èvra per metatesi, ed èvera. Da “scevèrtere” deriva la forma frequentativa “scevertiare”, con cambio di classe seconda/prima, che, con la mutazione TI/Z, come da “altus”, >“altiare” > “alzare”, diventa “scevérzá [scəvərzá] del dialetto torrese. Dal verbo […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, La marineria di Torre del Greco

21 Mar

Menàide e vvuzzariélli di Salvatore Argenziano

by Vesuvioweb

Cantieristica minore a Torre del Greco. Menàide e vvuzzariélli Di Salvatore Argenziano …Erano i primi anni del sessanta quando mi invitarono a visitare un grande cantiere di barche a Offanengo, in piena pianura padana, lontano dal mare e dal Po. Il giovanile entusiasmo per le tecnologie avanzate mi fece restare a bocca aperta entrando nel […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, La marineria di Torre del Greco

01 Feb

3 A menàida, u vángo, di Salvatore Argenziano

by Vesuvioweb

A  menàida,  u  vángo, di Salvatore Argenziano 03 – U vángo di Salvatore Argenziano – vesuvioweb 2013   … Per prima cosa si procede alla suddivisione degli spazi della coperta per la collocazione dei vánghi3. Tre sono quelli centrali e il primo è posto a poppavia del centro barca di circa 70 centimetri. La struttura della coperta di […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, La marineria di Torre del Greco

21 Gen

1 A menàida – A mpustata

by Vesuvioweb

Oggi è domenica. Bella fresca, e ho voglia di andare abbasciammare. Dalle scale della Ripa vedo già l’impalcato dell’ardare ’i fravica in costruzione. La cancellata della ferrovia è aperta e non devo aspettare che passi il treno, oppure fare il giro pe ssott’û ponte ’i gavino. Mi fermo a salutare Aniello, il figlio di Gennarino a fungella, che […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, La marineria di Torre del Greco