Monthly : giugno 2013

29 Giu

Francesco Rivieccio – Storie di Terra Vesuviana Tra Ferrovia, Santi e Vulcano sempre in allerta

by Vesuvioweb

Storie di Terra Vesuviana Tra Ferrovia, Santi e Vulcano sempre in allerta Da “Monsignor Felice Romano. Un pastore nell’età del Risorgimento – (1793-1872)“ Nel 1839 si diffondeva in Italia, oltre al mazzinianesimo e al moderatismo, che nelle loro divergenze però affondavano entrambe le proprie radici nella cultura romantica, un altro movimento di pensiero, il liberalismo radicale, che si rifaceva alla tradizione illuministica […]

29 Giu

Palazzo Vallelonga a Torre del Greco

by Vesuvioweb

Palazzo Vallelonga a Torre del Greco Di Aniello Langella … E’ il caso, a tal riguardo di citare a sinistra la chiesa e l’annesso convento dei Padri Teresiani di fronte alla quale e dal lato opposto si trovava (e ancora oggi è ben visibile) l’antichissima chiese a di San Pietro a Calastro, raggiungibile attraverso una […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, I monumenti

29 Giu

Andrea Maldacena il corsaro di Torre del Greco, di Enrico Parola – Terza parte

by Vesuvioweb

Andrea Maldacena il corsaro di Torre del Greco Di Enrico Parola “Leggenda della Statua della  Madonna di Santa Maria di Costantinopoli” liberamente ispirata ad un racconto di Francesco Balzano. Epoca dei fatti: XVI secolo…” Un’avvincente storia fatta di racconto, di fantasia, di devozione alla Madonna e di tanto amore per la città. 01 – Maldacena […]

29 Giu

Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Il dizionario di gastronomia a Torre del Greco A – Z

by Vesuvioweb

Più che di dizionario si tratta di guida al cibo, alla sua preparazione ed a ciò che era ed è. Gianna de Filippis in fondo è la vera cuoca. Tutto il giorno spignatta , mescola, cola e farcisce. Salvatore serve ai tavoli e con la sigaretta di traverso tra le labbra, cerca di consigliare ai clienti […]

29 Giu

Filippo Sgruttendio di Scafati

by Vesuvioweb

Filippo Sgruttendio di Scafati Nel 1646 il tipografo napoletano Camillo Cavallo pubblicava un canzoniere dialettale prevalentemente burlesco, nel cui frontespizio era scritto: “La tiorba a taccone de Felippo Sgruttendio de Scafato”. Chiaro il titolo, che, probabile parodia de La lira di G. B. Marino, deriva dallo strumento musicale popolaresco detto tiorba, e dal taccone, o […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Letteratura napoletana del 1600

23 Giu

Luciano Somma – Da Napoli con amore

by Vesuvioweb

Napoli con amore Luciano Somma … Se la gente avesse visto la sorella di don Pasquale e ne avesse notata la grande somiglianza non si sarebbe meravigliata nel vedere in Mario Pernici non il figlio bensì il nipote del prete, ma Pina, la madre del ragazzo sposata ad un notaio della provincia di Arezzo, si trovava a Firenze… […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Luciano Somma

23 Giu

Il Polverificio di Scafati, di Aniello Langella

by Vesuvioweb

Quanti siano stati in realtà i decessi e quanti i feriti, non viene riportato con correttezza. Ma sappiamo che in quell’edificio vi lavoravano circa 100 persone. Si deve ancora pensare che essendo l’edificio stato costruito per uso militare e per lo specifico confezionamento di cassette di polvere da sparo, vi lavorassero almeno altrettanti soldati. Attorno […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Scafati

23 Giu

La storia del Vesuvio in una cronaca del 1883

by Vesuvioweb

La storia del Vesuvio in una cronaca del 1883 La storia del Vesuvio ha sempre affascinato, per le sue fantasmagoriche eruzioni, il giornalismo europeo, che per molti anni a partire dalla scoperta di Ercolano, aveva riposto in quest’area le maggiori aspettative nel campo dell’arte, dell’archeologia, della vulcanologia e in senso lato della scoperta. Il Grand […]

23 Giu

02 – Giovan Battista Basile – Le Muse

by Vesuvioweb

Le Muse, di Giovan Battista Basile Le Muse Napolitane L’autore stesso dà spiegazioni sul titolo di questa raccolta di egloghe (DE L’AUTORE ’NTUORNO A LI TITOLI DE L’EGROCHE): “… le Muse so’ figliole de la Mammoria: accossì, conservannose in cheste Egroche una bella :mammoria de l’antichetà de la lengua napolitana no le potea dare nomme […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Letteratura napoletana del 1600