Categoria: Parole e modi di dire a Torre del Greco

15 Dic

U murzillo r’a crianza

by Vesuvioweb

U murzillo r’a crianza Di Salvatore Argenziano …  A bonacrianza, è l’educazione, mentre a malacrianza è la maleducazione ma anche lo sgarbo, il gesto di villania. Accrianzáto è il beneducato e scrianzáto è il maleducato. A crianzella è l’offerta di dono agli amici, in occasioni particolari ma anche un gesto formale di cortesia. *Ricette a munacella, io nunn è ca […]

20 Set

Dizionario del Mare del Vesuvio di Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano A – Z

by Vesuvioweb

Pesci, molluschi, colori e aneddoti vari. Racconti del mare, in una “SPASELLA” profumata 1 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera A 2 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – Dizionario del Mare del Vesuvio – La lettera B 3 Gianna De Filippis e Salvatore Argenziano – […]

30 Apr

U scaluogno, di Salvatore Argenziano

by Vesuvioweb

U scaluogno Di Salvatore Argenziano … Anche la sua forma è diversa dalla vendita rateale. Nun se facevano cambiali e la  puntualità dei pagamenti si reggeva sulla serietà del debitore.  Nella sua forma più alta u scaluogno era praticato dai commercianti di beni  particolari, quelli che costituivano l’impegno dotale per il matrimonio delle ragazze … […]

21 Gen

Na manamòrta

by Vesuvioweb

Mano, mana: La mano; etim. dal latino manus, sostantivo femminile della quarta declinazione. La forma grafica mano con desinenza /o/ risente della desinenza dell’accusativo (-um) latino. La pronuncia in torrese è máno, con la /á/ chiusa. La forma grafica mana, con desinenza /a/ è conseguenza diretta del genere femminile che ha la parola già fin […]

21 Gen

Come si dice “sì” a Torre?

by Vesuvioweb

Interessato e sollecitato dall’amico Salvatore Argenziano torrese d’antan, trasferitosi in quel di Bologna mi son messo sulle piste delle voci  in epigrafe: aí – aíne per cercare, se possibile, di venire a capo di una  attendibile ipotesi etimologica.  Comincio súbito col dire che le voci prese in esame (aí – aíne) di cui la seconda: aíne […]

21 Gen

Amedeo Messina – A proposito di aìne torrese

by Vesuvioweb

Mi sono già occupato altrove e tempo addietro di rispondere a qualcuno  che accusava Dante d’ignorare come, nell’Italia in cui scriveva, non suonava solo il sì come particella affermativa. Nient’affatto. Distinguendo a suo parere  i massimi volgari derivati dal latino, il sommo poeta si ricorda “del bel paese là dove ’l sì suona” (Inferno, XXXIII, […]

21 Gen

A lenga perduta

by Vesuvioweb

A partire dagli anni sessanta del secolo scorso, la società italiana è stata oggetto di notevole trasformazione nei comportamenti e nei valori, assumendo caratteristiche tipiche della civiltà dei consumi. Un progressivo crescere di bisogni, spesso artificiosamente creati, inseguendo teorie economiche consumistiche rivolte al mito del benessere e del progresso… Salvatore Argenziano – A lenga perduta – vesuvioweb

20 Gen

Esercizi: la tombola per Natale

by Vesuvioweb

A cura di Salvatore Argenziano, questa tombola tradizionale proposta in dialetto torrese. Esercizi per casa. Molte immagini sono state omesse per esplicito riferimento ai genitali, e a tutto il mondo erotico che gravita attorno alla simbologia dei numeri… Salvatore Argenziano – Esercizi. La tombola per Natale – vesuvuiweb

20 Gen

Conciatiane, conciambrella conciaossa

by Vesuvioweb

Conciatiane, conciambrella e conciaossa. Nell’articolo di Aniello Langella, dal titolo “Il mestiere di CONCIAOSSA”, sono richiamati due antichi mestieri dell’artigianato ambulante napoletano: il conciatiane e il conciambrella. conciatiánï: s. m. Acconciatiani… Salvatore Argenziano – Conciatiane, conciambrella conciaossa – vesuvioweb

20 Gen

I ppacche ’i mulignane

by Vesuvioweb

Traggo la citazione dal Prologo della Gatta Cenerentola di Roberto De Simone. (Per me una occasione per risentire la voce del carissimo Virgilio Villani). Chî ppacche ncarrozza, un modo di dire che esprime con chiarezza l’atteggiamento di chi se ne sta comodamente seduto e si lascia trasportare. Salvatore Argenziano – I ppacche ’i mulignane – […]