Categoria: Portici

23 Mag

Una conferenza americana su Pompeii (1855)

by Vesuvioweb

Vincenzo Pepe Una conferenza americana su Pompeii (1855) Il principale motivo dell’interesse di questo scritto è rappresentato dal fatto che, nonostante il titolo lasci presupporre una trattazione equamente ripartita tra Napoli e Pompei, è quest’ultima a reclamare l’attenzione quasi esclusiva del conferenziere. Delle 36 pagine del testo, difatti, a Napoli ne sono dedicate solo sei. […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Archeologia, Storia e cultura

01 Dic

I materiali locali nella tradizione costruttiva dell’Italia meridionale

by Vesuvioweb

I materiali locali nella tradizione costruttiva dell’Italia meridionale Di De Simone Crescenzo Vitruvio, nel suo trattato “De Architectura”, definisce “Opus Caementicium” la miscela di calce, pozzolana, cocciopesto e “caementa”, cioè pietra grezza e frammenti di pietra quali travertino o altri materiali piroclastici, che interrompono le micro-fessurazioni che si creano a seguito del naturale ritiro della […]

02 Apr

Aniello Langella e Armando Polito – L’eruzione del Vesuvio del 1631 letta attraverso le epigrafi di Torre del Greco e di Portici

by Vesuvioweb

L’amore che ci lega a questa terra ci ha ispirato il tentativo di carpire i significati intrinseci di due monumenti e in particolare del loro corredo epigrafico, ai quali, secondo noi, non è stata riservata fino ad ora adeguata attenzione. Ciò che non si conosce può esercitare, tutt’al più, un fascino epidermico e non durevole, […]

10 Mar

Nonnaria, Nonaria, Attone, sono un borgo medioevale sepolto dalle lave del Vesuvio

by Vesuvioweb

Di Aniello Langella Tutta la ricerca che ruota attorno al toponimo di partenza, Nonnaria o anche Nonaria che si trasforma con il tempo in Novelle, ha dell’incredibile o per lo meno genera un fascino e in interesse irresistibile (almeno per me), in quanto la storia di questi luoghi ci mostrerebbe una novella Ercolano, sepolta chissà […]

21 Gen

Foris Flubeum Territorio Plagiense

by Vesuvioweb

Di Aniello Langella Parte prima … Il Territorio Plagiense comprendeva la regione attorno al Vesuvio, cominciando poco lontano dalle mura di Napoli, foris fluvium, di là dal Sebeto o flubius Rubeolus, sul quale presso alla foce era il pons paludis detto poi Licciardo o Guizzardo. Nelle terre intorno l’acqua s’impaludava e perciò era detto anche […]

10 Set

Storie di confini tra Portici e Resina

by Vesuvioweb

Di Aniello Langella La vecchia e dimenticata Strada Regia delle Calabrie, che transitava proprio davanti al mio naso e che da un lato prende il nome di Corso Resina e pochi metri più oltre, diventa poi via dell’Università, era lì a raccontare le sue storie. Le offriva in maniera gratuita al passante che ignaro passava […]

10 Mag

Dal Forte del Granatello al Forte di Calastro nel 1858

by Vesuvioweb

Il disegno delle città, le presenze archeologiche di epoca romana nel tratto di costa tra il Fortino del Granatello e il Fortino di Calastro. a. a. a. a. Antico territorio di Ercolano a’ tempi di Tito Imperatore, prima della Vesuviana eruzione dell’anno 79 dell’ Era Volgare. I. II. III. IV. V. Questi numeri indicano le […]

07 Nov

Il Vesuvio con il Golfo di Napoli nel 1793

by Vesuvioweb

Cartografia del Golfo di Napoli del 1793 Tratta da Le Petit Neptune Français or, French Coasting Pilot, for the Coast of Flanders, Channel, Bay of Biscay, and Mediterranean. London Pinted for W. Faden. Proprietà http://www.bne.es/es/Inicio/index.html

07 Nov

Il Vesuvio e la costa nel 1707

by Vesuvioweb

Planimetria del Golfo di Napoli del 1707 da “Royaume de Naples, avec plans des chateaux de Naples et des villes de Gaette, Pescare, Longone, Talamone et Orbitelle” Di Víctor Amadeo Luis, Príncipe de Maserano. Biblioteca de Felipe V. Da Biblioteque National de Espana. Documento della http://www.bne.es/es/Inicio/index.html