Gennaro Francione – Le Streghette di Benevento

Inserito da: · gennaio 28, 2012

IL TRIBUNALE DELLE STREGHE

L’aula fosca dell’Inquisizione.  Nel fondo, dietro a un alto bancone, siede il giudice Vincenzo Caputo con la tonaca e un tocco a forma di tiara in testa. Porta occhiali spessissimi. Ha innanzi grossi libroni, un campanello. A fianco, più in basso, sulla destra, il cancelliere Gennaro Spaventalamorte, gobbo, semisordo tant’è che spesso si porta la mano all’orecchio per amplificare i suoni…

Gennaro Francione – Le Streghette di Benevento – vesuvioweb

… Indossa un saio e una papalina sulla testa. Ha davanti un quadernone e una penna d’uccello che intinge in una boccettina per scrivere. Al lato una bacinella d’acqua con dentro l’aspersorio, una scatolina con dentro sale; all’altro lato, attaccato a un chiodo, un bel ferro di cavallo arrugginito.

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Teatro letteratura e folklore

Aggiungi un commento