Relazione su una scoperta maravigliosa fatta nel Reame di Napoli

Inserito da: · gennaio 8, 2012

Occasionalmente a volte, lungo la fascia costiera e prossimi alla Strada Regia delle Calabrie, si iniziavano i lavori per la costruzioni delle grandiose ville residenziali. Le costruivano vicino al Palazzo del Re. Immerse nella boscaglia fitta e ricca di selvaggina. Occasionalmente, durante questi scavi si portavano alla luce le rovine di antiche dimore di epoca romana. Nel 1709 era stata scoperta Ercolano, la città dei fasti, del lusso e dell’amore e sulla scia di queste entusiasmanti scoperte, ogni colpo di piccone nella terra del Vesuvio, face sognare una nuova scoperta. Accadde così nel 1747 a Portici?

Aniello Langella – Relazione_su_una_scoperta_meravigliosa_fatta_nel_Reame_di_Napoli-vesuvioweb

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Archeologia

Aggiungi un commento