Salvatore Argenziano, Aniello Langella, Vincenzo Marasco e Armando Polito – Proposta di datazione di un affresco in San Gennaro extra moenia a Napoli

Inserito da: · Gennaio 31, 2012

Tutto cominciò qualche mese fa nell’ambito di un lavoro di gruppo piut-tosto ambizioso: raccogliere tutte le fonti, letterarie e non, relative al Vesuvio fino al 1631 escluso. Così i napoletani Salvatore Argenziano, Aniello Langella e Vincenzo Marasco hanno passato al pugliese Arman-do Polito una quantità impressionante di dati accumulati in anni di pa-zienti e amorevoli ricerche e che sono prossimi a trovare la loro siste-mazione, per quanto provvisoria, in Alle fonti del Vesuvio: così s’intitola il frutto della nostra fatica ormai in dirittura d’arrivo.

Salvatore Argenziano, Aniello Langella, Vincenzo Marasco e Armando Polito – Proposta di datazione di un affresco in San Gennaro extra moenia a Napoli – vesuvioweb

Tra le testimonianze pittoriche non è sfuggito a Vincenzo il riferimento ad un affresco che si trova a Napoli nella basilica di San Gennaro extra moenia. Tale riferimento è contenuto in Il Vesuvio ieri, oggi, domani curato da L. Lirer, M. C. Chirosca, R. Munno, P. Petrosino e M. Grimaldi nell’ambito del progetto Vesuvia dell’Università Federico II e pubblicato a Napoli nel 2005 a cura dell’Assessorato all’Urbanistica della Regione Campania (con versione multimediale allegata). In basso la pagina che ci interessa e la foto corrispondente alla figura 37 indicata nel testo.

Aggiungi un commento