Saverio Perrella – Ricordi

Inserito da: · gennaio 20, 2012

Poeta per indole e cardiologo di professione. Saverio è un mio coetaneo, un amico carissimo della gioventù, un’amicizia che ho piacere di coltivare nonostante la lontananza e la mia scarsa frequentazione di Torre. Il ricordo della sua compagnia quotidiana è rimasto vivo nella mia memoria.

Saverio Perrella – Ricordi – vesuvioweb

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Saverio Perrella

Discussione2 Comments

  1. mari ha detto:

    Poeta per indole e cardiologo di professione. Saverio è un mio coetaneo…..que ancor vive coltivandoti…ed coltivandoci …in questo medecimo isnatante..ti sorride é ci sorride…basta vederlo con gli occhi del cuore

    ………………una carezza.

  2. Giovanni D'Amiano ha detto:

    Una stima reciproca un’amicizia profonda : lui cardiologo, io pediatra, entrambi con una forte passione per la poesia napoletano e in lingua. Prima di ammalarsi, mi inviò un volume delle sue poesie in omaggio, al quale, per ringraziarlo gli risposi con una poesia, alla quale mi rispose con una poesia… Iniziò così un carteggio in versi che durò fino alla sua morte. E, per me, oltre. Alla fine ci scambiammo oltre 50 pp. Che, adesso, con la collaborazione di Armando Maglione, mi accingo a pubblicare. Le sue poesie mettono in evidenza la sua autoironia fino alla fine…La mia gratificazione è di avergli reso più leggero l’ultimo tratto del cammino… Caro Saverio, ti giunga il mio affetto dovunque tu sia…

Aggiungi un commento