Di Matteo Rossella – HERCULANEUM STORIA ECONOMICA E SOCIALE

Inserito da: · marzo 10, 2012

Riferiva lo storico Sisenna , morto il 67 a.C., che l’antica cittadina di Herculaneum occupava un promontorio proteso sul mare, delimitato da due corsi d’acqua ed in leggero pendio verso di esso. Situata subito dopa Neapolis era, secondo le parole di Strabone assai battuta dal libeccio cosi da rendervi sana il dimorarvi ed inoltre “aveva approdi sicuri in ogni stagione”, cioe con qualsiasi andamento del vento. Lo storico Dionigi di Alicarnasso scrive, alla fine del primo secolo a.C., della mitica fondazione da parte di Ercole, il famoso eroe che uccise Gerione, re di Erizia nella Spagna, del quale rubo gli armenti prima di giungere in Italia. Qui sacrificò agli dei la decima del bottino e fondo nel luogo ove si trovava ormeggiata la flotta una piccola città cui diede il suo nome. Questo avvenne, secondo la tradizione, circa dodici secoli prima della nascita di Cristo ma Strabone , geografo di età augustea, accenna che la città avrebbe avuto vicende analoghe a quelle di Pompeii: in essa si sarebbero succeduti gli Opici-Osci, gli Etruschi, i leggendari Pelasgi ed infine i Sanniti prima della conquista dei Romani.

1 Di Matteo Rossella- Gentilizi a Ercolano-vesuvioweb-2012    Il sommario

2 Di Matteo Rossella- Gentilizi a Ercolano-vesuvioweb-2012   Lettera A

3 Di Matteo Rossella- Gentilizi a Ercolano-vesuvioweb-2012   Lettera B e C

4 Di Matteo Rossella- Gentilizi a Ercolano-vesuvioweb-2012   Lettera D, E, F, G e H   

5 Di Matteo Rossella- Gentilizi a Ercolano-vesuvioweb-2012   Lettera I

6 Di Matteo Rossella- Gentilizi a Ercolano-vesuvioweb-2012   Lettera L

7 Di Matteo Rossella- Gentilizi a Ercolano-vesuvioweb-2012   Lettera M

8 Di Matteo Rossella- Gentilizi a Ercolano-vesuvioweb-2012   Lettera N

9 Di Matteo Rossella – Gentilizi a Ercolano – vesuvioweb-2012  Lettera O

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Archeologia, Storia e cultura

Aggiungi un commento