La Regia Scuola d’Incisione sul corallo e di Arti Decorative Industriali di Torre del Greco

Inserito da: · maggio 6, 2017

Di

Eduardo Cuomo e Gennaro Ascione

Nel novembre del 1879, iniziarono i primi corsi; uno per il disegno artistico ed uno per la modellazione ed incisione, che si rivelarono molto utili nella preparazione professionale degli studenti. Ciò che però sembrava periodo di grande entusiasmo, fu presto segnato da eccessivi sconvolgimenti: la vita della scuola, non fu per niente semplice. Nell’anno scolastico 1885, si manifestarono le prime avvisaglie del declino. Fu infatti chiusa a causa degli artigiani locali, intimoriti dalla concorrenza. Fu riavviata nel 1887, con un nuovo programma scolastico e la direzione passò ad Enrico Taverna, disegnatore versatile proveniente da Torino, che nel periodo “di chiusura”, riuscì ad elaborare un programma didattico di considerevole importanza, tanto che la Scuola, più in avanti, fu indirizzata verso l’affermazione definitiva.

Eduardo Cuomo Gennaro Ascione – La Regia Scuola d’Incisione sul corallo e di Arti Decorative Industriali – vesuvioweb 2017.pub 

 

Discussione4 Comments

  1. mari ha detto:

    Eduardo Cuomo Gennaro Ascione – La Regia Scuola d’Incisione sul corallo e di Arti Decorative Industriali –

    Amici del mio cuore !!!!Eduardo –Gennaro Aniello infine non saprei trovare la parola il titolo ….che brillante laboro amici “mio brillante “che onori il mondo con il tuo profilo con la tua geberositá con il tuo aggire parlo ,scusatemi di Eduardo)!!!!!una gemma corallina che nel Cammeo si disegna con il suo buon senzzo …ma primo di tutto con la sua passione che trasmette soltanto a colui che porta nele bene il fuocco del Gigante …..

    —————-Grazie le coralline stanno dentro di ognuno di voi non faccio nomi …perche non vorrei dimentichare …solo una grande lode a tutti ….io lo farei Manuale di Scuola per le genetazioni prossime per la loro identita segnata a sangue vesuviano……vi voglio bene paisaaaaa

  2. Eduardo Cuomo ha detto:

    Carissima amica Maria,
    Non puoi immaginare la mia contentezza nel leggerti, dopo così tanto tempo dall’ultimo testo (mi riferisco a quello elaborato su Carlo Parlati).
    Questa volta, ritorno dagli amici di “Vesuvioweb”, con un testo particolarmente interessante, basato sugli avvenimenti della “Regia Scuola d’Incisione sul corallo di Torre del Greco”. Un argomento estremamente particolare per me, poiché l’ho frequentata – come ben sai – da studente. Tale e complessa tematica, è per me motivo di grande orgoglio, poiché sto lavorando ad un progetto estremamente interessante. Gennaro Ascione, per chi non lo sapesse, è mio nonno; il quale è stato più che contento nell’aiutarmi.
    Per il “manuale” di cui mi hai accennato, non posso anticipare niente, ma un’idea del genere è già in cantiere da molto tempo.

    Ti saluto, con estremo affetto.
    Eduardo, il tuo giovane amico.

  3. GALLOTTI Pietro ha detto:

    Gentilissimi autori,
    I miei complimenti per il vostro bell’articolo. Per me è stato un gran piacere avere la possibilità di approfondire le mie conoscenze sulla “Regia Scuola”. In modo particolare ho letto la citazione su Pasquale Carmosino (Pascalone), egli infatti è mio bisnonno (cioè il nonno di mia madre). Già da qualche anno mi dedico alla ricerca di notizie sulla vita e sulle opere di questo personaggio che anche per me all’inizio risultava “fantomatico”, come si legge nell’articolo, avendo ricevuto da mia madre solo poche notizie su di lui, avendo ella ricevuto, a sua volta, pochi ragguagli sul personaggio essendo suo padre morto quando era ancora in tenerissima età.
    Il frutto delle faticose ricerche è ora disponibile sul sito “Pasquale Carmosino.com.”
    Un breve riassunto della vita di questo grande artista e di suo figlio Pasquale Carmosino – pittore, è stato pubblicato su Vesuvioweb a firma di mio fratello Ottavio e mia.
    Ancora infiniti ringraziamenti e complimenti per tenere viva questa grande tradizione torrese.

  4. Eduardo Cuomo; Gennaro Ascione ha detto:

    Gentilissimo signor Pietro,
    È in corso un secondo progetto sull’argomento: in occasione del 139esimo anniversario della fondazione, abbiamo pensato di pubblicare una piccola raccolta di immagini. Niente testo, poiché chi volesse approfondire può farlo per mezzo di questo breve studio, che ripetiamo, nulla ha a che vedere con il testo storico. Per Eduardo, la scuola rappresenta da sempre un punto interessante della sua vita; l’ha frequentata da alunno. Siamo contenti che il testo le piaccia, chissà, magari un giorno potremmo collaborare insieme nella stesura di un ulteriore scritto.

    Cordiali saluti
    Eduardo Cuomo
    Gennaro Ascione

Aggiungi un commento