TORRE DEL GRECO IN UNA “CANCIÓN”

Inserito da: · dicembre 1, 2018

TORRE DEL GRECO IN UNA “CANCIÓN”

Di

Franco Tessitore

 

Juan Martínez Abades (1862-1920) è stato un personaggio molto importante nella vita artistica spagnola tra ‘800 e ‘900. Fu inizialmente un pittore e poi anche un musicista. In questa seconda veste si affermò dopo che la critica aveva apprezzato la sua arte pittorica. Gran parte della sua produzione ebbe ad oggetto paesaggi marini, porti, antichi velieri, vedute naturalistiche, ecc. Aveva appena 40 anni quando fu riconosciuto come il miglior pittore naturalista di Spagna, ottenendo, nel 1901, la Encomienda de Isabel la Católica. Da giovane Martínez Abades visse per due anni a Roma (1888-1890) grazie a una borsa di studio della Asemblea Provincial de Oviedo. Roma, col suo patrimonio antico, era il luogo ideale per un giovane studente di belle arti, così come il resto d’Italia. Infatti viaggiò molto visitando musei, collezioni e porti marittimi che da sempre lo ispiravano.

Franco Tessitore – Torre del Greco in una Canción – vesuvioweb 2018

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, Curiosità e ricerca, Storia e cultura

Discussione2 Comments

  1. Giovanni D'Amiano ha detto:

    Un articolo esaustivo su un personaggio di talento sia pittorico che musicale. Pittura naturalistica di paesaggi marini, gradevoli se pure mai oltre un molto piacevole valore decorativo; e canzoni ariose, semplici, orecchiabili. Il testo dedicato a Torre del Greco di per sé è sempliciotta e, probabilmente, acquista con la musica. Comunque interessante risulta l’articolo, quasi una stringata e leggera monografia.

Aggiungi un commento