Giulio Caso – Intervista sull’eruzione del Vesuvio del 1944

Inserito da: · febbraio 1, 2012

La mattina del 22 Marzo 1944 quasi tutta la Valle del Sarno si ritrovò ricoperta di lapilli. I primi ad accorgersene furono i contadini. Ecco la drammatica testimonianza del figlio di un contadino di Nocera Inferiore.

D. Come vi accorgeste dell’eruzione?
R. Ero piccolo allora… . Avevo si e no dodici anni.
Ricordo, comunque, che fu mio padre a svegliarci. A sua
volta era stato svegliato dal nostro cane, che guaiva senza
sosta dal suo canile.
D. Il cane?
R. Si guaiva, si lamentava a lungo, come se lo stessero
scorticando vivo. A lui rispondevano altri cani, da
lontano, con lo stesso lamento lungo nel buio.

Giulio Caso – Intervista sull’eruzione del Vesuvio del 1944 – vesuvioweb

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, L’eruzione del Vesuvio del 1944

Aggiungi un commento