Categoria: I fattarielli di Aniello Langella

03 Feb

Aniello Langella – Una toilette d’altri tempi

by Vesuvioweb

I servizi igienici sono stati sempre un problema. In tutte le epoche e in ogni parte del mondo. Nel cosiddetto occidente civilizzato sembra che le cose vadano bene. Igiene, pulizia, luminosità e anche confort. Ma vi siete mai domandati come andavano le cose nel passato? E per non andare tanto indietro nel tempo, cosa accadeva […]

03 Feb

Aniello Langella – Evacuazione nella Terra del Vesuvio

by Vesuvioweb

In un articolo di qualche mese fa abbiamo parlato, a proposito dei vecchi sistemi di gestire la casa, di bagno privato, di servizio igienico,…di toilette. In poche parole. Ma chi poteva permettersi 100 anni fa una toilette personale? Un “luogo” personale e intimo dove poter pensare e volgere al meglio gli emuntori corporali? Ma se […]

03 Feb

Aniello Langella – I bbutteglie ’i pummarole e le regole delle “regole”

by Vesuvioweb

I bbutteglie ’i pummarole e le regole delle “regole” Quando arrivava il momento della calda estate e con esso il bel tempo, la casa con il suo ampio giardino diventava un vero e proprio laboratorio di sperimentazioni e di emozionanti novità, le stesse cose e gli oggetti dei mobili sembravano avere nuova luce perché il […]

15 Gen

Aniello Langella – Il divano di Sigmund. Il Vesuvio: analisi, sospetti e ansie

by Vesuvioweb

Difficile risolvere i problemi, complesso affrontare i perchè, quando questi hanno radici profonde, storicamente poco chiare. Una serie di incontri con la gente che vive a contatto con il vulcano potrà essere d’aiuto nel comprendere meglio alcuni aspetti della vita e del comportamento di quella gente che vive quotidianamente alle falde del Vesuvio. Psicanalisi spicciola, in […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, I fattarielli di Aniello Langella

15 Gen

Aniello Langella – Il Divano di Sigmund. Il Vesuvio è uno sporco classista

by Vesuvioweb

Un caldo terribile quel giorno. Un caldo della malora che mai avevo sentito così profondo nelle viscere e sulla pelle. La stanza tutta respirava quasi con affanno, in quella controra e sembrava grondare sudore da ogni parete. La breve tregua che aveva dominato la mia recente odissea, mi aveva stremato. Aniello Langella – Il Divano […]

Questo articolo si trova in: 00 In Rilievo, I fattarielli di Aniello Langella